Renault chiude il 2020 con un rosso di 8 miliardi

Renault chiude il 2020 con un rosso di 8 miliardi
Notizie - MSN Italia ECONOMIA

ItaliaOggi. Renault ha contabilizzato un rosso di 8,01 miliardi di euro nel corso dell'anno appena concluso, allargando nettamente le perdite di 141 milioni di euro riportate nello stesso periodo del 2019.

"Il 2021 si prospetta un anno difficile, date le incognite riguardanti la crisi sanitaria e la carenza di forniture di componenti elettronici

A pesare ulteriormente sull'ultima riga del conto economico della societa' transalpina e' stato anche il contributo negativo di 4,97 miliardi di euro derivante dalla partner Nissan Motor (Notizie - MSN Italia)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il premier Netanyahu visit i siti colpiti da una perdita di catrame offshore. Israele ha chiuso tutte le proprie spiagge affacciate sul mar Mediterraneo sino a nuovo ordine, dopo che decine di tonnellate di catrame si sono depositate sul litorale a seguito di una perdita offshore. (LaPresse)

Sui conti del gruppo pesa la partecipata Nissan (43% del capitale detenuto dal gruppo francese) che ha pesato per 4,9 miliardi sui conti Renault Il bilancio annuale appena chiuso ha visto le perdita raggiungere la cifra di 8 miliardi, mai registrata in precedenza nella storia del gruppo automobilistico transalpino da alcuni mesi guidato dall’italiano Luca De Meo. (Wall Street Italia)

Le autorità locali hanno parlato del peggior disastro ecologico del Paese Gerusalemme, 21 feb. (LaPresse)

Renault, perdita shock di 8 miliardi nel 2020. Vendite giù del 21,3%. Pesa per 4,9 mld il crollo di Nissan

Renault parla infatti di un “primo passo” di ripresa del Gruppo, che poggia sulla nuova strategia commerciale ‘Renaulution” e su un ambizioso piano di risparmi del valore di 2 miliardi. (QuiFinanza)

Il margine operativo è pari a -337 milioni di euro, mentre nel 2019 . Il costruttore transalpino ha registrato una perdita record di 8 miliardi di euro, a fronte del rosso di "appena" 141 milioni subito nel 2019. (Zazoom Blog)

l gruppo Renault chiude il 2020 con una perdita shock di 8 miliardi mai registrata in precedenza nella storia del gruppo automobilistico transalpino da alcuni mesi guidato dall’italiano Luca De Meo. «Nel nostro piano strategico puntiamo sulla redditività e la generazione di cassa» ha indicato Luca De Meo in una nota aggiungendo di attendersi un 2021 difficile sia per le incertezze legate alla pandemia sia per l’approvvigionamento delle componenti elettroniche (Il Messaggero - Motori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr