Cashback, rimborsi a rischio: ecco chi finisce nel mirino

ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

Il precedente esecutivo a guida Conte ha deciso di introdurre il bonus cashback come forma di lotta all’evasione fiscale.

Rimborsi a rischio per molte persone che hanno deciso di partecipare al programma cashback.

A giugno, ricordiamo, scadrà il primo semestre del programma, con la Consap che provvederà pertanto ad erogare i rimborsi agli aventi diritti

Proprio quest’ultimo sembra spingere i cosiddetti furbetti ad utilizzare tutti i metodi possibili pur di riuscire ad aumentare il numero delle transazioni. (ContoCorrenteOnline.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il primo semestre del programma scade alla fine di questo mese dopodiché la Consap erogherà agli aventi diritto i rimborsi. Ma oltre due milioni di iscritti al cashback (su 7,8 milioni in totale) non vedranno un euro a meno che nei prossimi giorni non totalizzeranno le 50 transazioni digitali richieste nel periodo per accedere al bonus: quelli che non hanno raggiunto la. (ilgazzettino.it)

In seguito al caso dei cosiddetti “furbetti della benzina”, il Ministero dell’Economia ha deciso di effettuare dei controlli per scoprire pagamenti sospetti e fraudolenti. Dunque, non potranno più concorrere per aggiudicarsi il premio e inoltre non riceveranno indietro nemmeno il 10% delle somme spese e degli acquisti effettuati nel semestre (I-Dome.com)

Ricordiamo che sono escluse le transazioni online, dunque quelle eseguite ad esempio in questi giorni di Prime Day 2021 non saranno conteggiate. Rimane da capire quanto il giro di vite promesso nei confronti dei furbetti, coloro che generano un gran numero di microtransazioni al solo fine di scalare la classifica, andrà a influire nell'assegnazione del Super Cashback (Punto Informatico)

Ricapitoliamo come funziona il Cashback così da spiegare bene quanto fatto dai “furbetti”. Il cashback, una delle misure economiche varate dal Governo in questo momento di difficoltà, rischia di saltare: gli aggiornamenti. (Vesuvius.it)

Ad ogni modo, è stato anche ribadito che ai furbetti non verrà arrogata alcuna sanzione pecuniaria Dunque, in pratica, tali soggetti non rischiano soltanto l’annullamento delle micro-transazioni, ma dovrebbero essere esclusi dall’intero programma. (InvestireOggi.it)

Cashback, qui salta tutto: milioni di rimborsi a rischio per tutti quelli che non hanno rispettato le regole. Una domanda che rimane sospesa nel vuoto a 10 giorni dalla fine della prima fase per la raccolta dei dati per il Cashback di Stato e per il Super cashback. (Inews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr