Coronavirus, la Calabria sorride e resta zona bianca almeno per un'altra settimana

Coronavirus, la Calabria sorride e resta zona bianca almeno per un'altra settimana
Zoom24.it INTERNO

Nonostante i numeri non siano ancora del tutto confortanti, la Calabria mantiene la zona bianca anche per la prossima settimana.

Ma i numeri sono sempre sul filo del rasoio e secondo i dati Agenas (aggiornati al 10 settembre) la Calabria è all’8% (+1) nei ricoveri in terapia intensiva ed al 17% (-1%)nei ricoveri in area medica.

Sebbene il numero dei casi e l’incidenza siano ancora molto alti, la nostra regione tiene sul piano dei ricoveri in area medica e nelle terapie intensive e, dunque, almeno per i prossimi sette giorni, scongiura il possibile cambio di colore paventato ormai da settimane. (Zoom24.it)

Ne parlano anche altre fonti

Sono 547 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, uno in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. I decessi, invece, aumentano rispetto a ieri, e sono 25 (anche oggi alcuni sono relativi a giorni precedenti) con il totale di vittime che sale a 6.568. (AMnotizie.it)

Senza dubbio queste sono caratteristiche importanti, ma anche buste, imballaggi e confezioni regalo sono fondamentali. Ecco ciò a cui i clienti di oggi prestano attenzione, dettagli quindi che è bene prendere in considerazione:. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

A concludere il quadro Meteo, i venti, tendenti a forti nord-occidentali, ed i mari, molto mosso, temporaneamente agitato, lo Stretto di Sicilia; molto mosso localmente il Tirreno Lo si apprende dall’avviso diramato in giornata da parte della protezione civile regionale per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico. (95047)

I colori delle regioni dal 13 settembre: tutta Italia in zona bianca tranne la Sicilia

Sul fronte ospedaliero – afferma Renata Gili, responsabile Ricerca sui Servizi sanitari della Fondazione – frena ulteriormente l’incremento dei posti letto destinati a pazienti Covid: rispetto alla settimana precedente crescono solo dell’1,3% in area medica e del 3,5% in terapia intensiva”. (Caffeina Magazine)

– Prestare attenzione e adottare misure a protezione dei locali siti al piano strada o inferiori al piano strada e/o potenzialmente allagabili. Il Sindaco. (Il Giornale di Lipari)

È invece in leggero aumento il tasso di occupazione dei posti sia in area medica sia in terapia intensiva, rispettivamente al 7,4 e 5,9% ma alcune regioni sono al limite della soglia critica" 4/6 Ansa. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr