Raggi-Lombardi, divisioni tra i 5 stelle: «Virginia, i romani ti hanno cacciato»

Raggi-Lombardi, divisioni tra i 5 stelle: «Virginia, i romani ti hanno cacciato»
ilmessaggero.it INTERNO

A quel punto Zingaretti dovrà decidere se dare le dimissioni da presidente della Giunta regionale aprendo la strada alle consultazioni regionali nel Lazio.

Poi la Lombardi, su Raggi, ha sottolineando come «sono i risultati raggiunti che parlano del nostro operato e per i quali saremo giudicati alle urne.

Venerdì 5 Agosto 2022, 21:39. Riesplode la guerra tra le arcinemiche del Movimento 5 Stelle, l’ex sindaca di Roma Virginia Raggi e, l’assessore alla Transizione Ecologica e Digitale della Regione Lazio Roberta Lombardi (ilmessaggero.it)

Se ne è parlato anche su altri media

L’ex prima cittadina, membro del Comitato di garanzia (insieme a Fico e Bottici), nel suo post si diceva “lieta” perché “finalmente Conte e i big del MoVimento 5 Stelle hanno capito che non c’è speranza con il Pd”. (Il Fatto Quotidiano)

Una richiesta precisa a Giuseppe Conte, che Roberta Lombardi ha preso come spunto per attaccare, sempre su Facebook, l'ex prima cittadina della Capitale: "Alla fine sono i fatti che contano. Lombardi attacca ancora Raggi: “Da lei doppia morale, dopo 5 anni mandata a casa dai romani” Duro botta e risposta su Facebook, volano stracci tra le due leader del Movimento 5 Stelle del Lazio, Virginia Raggi e Roberta Lombardi. (Fanpage.it)

Sono i risultati raggiunti che parlano del nostro operato e per i quali saremo giudicati alle urne. Lo scrive su Facebook l’assessora M5S in Regione Lazio, Roberta Lombardi, commentando le ultime dichiarazioni dell’ex sindaco di Roma Virginia Raggi (LAPRESSE)

Lombardi attacca ancora Raggi: Da lei doppia morale, dopo 5 anni mandata a casa dai romani

A Campo Marzio, quartier generale grillino, per ora si mantiene la linea del massimo riserbo su eventuali deroghe ed eccezioni. L’asticella è fissata al 12%: con questa percentuale 12 seggi al Senato e 25 alla Camera sarebbero «coperti» da nomi scelti da Conte. (Corriere della Sera)

Non quindi una cieca e acritica alleanza a priori ‘per fare numero’ ma un percorso di cooperazione la cui validità è da testare di volta in volta su condizioni favorevoli e punti programmatici. Della serie: ‘Si parte da una proposta, la si presenta e chi la condivide si mette a lavorare per realizzarla’. (Secolo d'Italia)

E, secondo quanto racconta una fonte al Corriere della Sera, con le Parlamentarie si sceglieranno soltanto i candidati dei collegi uninominali. Intanto scoppia una polemica (l’ennesima) tra Virginia Raggi e Roberta Lombardi (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr