Assunzioni Sanb, dalla Cgil un aiuto per iscriversi al concorso

CoratoLive SALUTE

S.p.A.”, identificato dalle seguenti coordinate: IBAN IT35R0103041470000005721713, indicando la seguente causale: “Quota partecipazione selezione operatori”; copie degli eventuali contratti di lavoro, al fine della valutazione dei titoli di servizio di cui all’art.

L'attestazione versamento del contributo di partecipazione all’avviso, non rimborsabile, di euro 10, per le spese di segreteria e amministrative, da corrispondere mediante bonifico sul conto corrente intestato a “S.A. (CoratoLive)

Su altre testate

Che in italiano vuol dire No a licenziamenti economici ! Lo dice chiaramente Cgil, rispondendo a quanto diffuso dai S.i.Cobas: «Infatti, proprio secondo quell’accordo tutti i 460 lavoratori dell’appalto Evologica in forza al 31 dicembre, alla data del 1° gennaio 2022 passeranno alle dipendenze di Italpizza. (La Gazzetta di Modena)

Una intesa sancita tramite la firma di un protocollo siglato con reciproca soddisfazione tra CGIL, CISL, UIL e il vicepresidente e assessore alle attività produttive Mirco Carloni. (fanoinforma)

«Sono mesi – scrivono Giacaz, Treu e Olivo – che denunciamo la gravissima situazione delle liste di attesa e che riscontriamo, attraverso specifici monitoraggi, il mancato rispetto dei tempi previsti dai protocolli. (Telefriuli)

Nel giorno del presidio contro i morti sul lavoro condivide l’allarme e le proposte del segretario nazionale Maurizio Landini? Reggio Emilia potrebbe diventare un laboratorio dell’occupazione di qualità, non solo di quantità». (La Gazzetta di Reggio)

“Dopo due anni di battaglia legale - ha affermato il segretario generale Flai-Cgil Salerno, Alferio Bottiglieri - finalmente un giudice ha cristallizzato una verità che noi sapevamo essere l’unica fin dall’inizio: la nostra delegata fu licenziata per la sua attività sindacale all’interno dello stabilimento e non per aver semplicemente violato l’area riservata ai fumatori. (Ottopagine)

Cgil e Usb: "Deve essere una fondazione pubblica a gestire lo sport natatorio e non solo". Secondo Cgil e Usb la soluzione migliore sarebbe quella di una gestione dello sport natatorio e non solo da parte di una fondazione pubblica, sotto l'egida dell'amministrazione comunale. (LivornoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr