Alfa Romeo Racing Orlen C41, la monoposto per la F1 2021 - QN Motori

QN Motori SPORT

La partnership tra Alfa Romeo e il Gruppo Sauber non si limita tuttavia all’ambito sportivo: la collaborazione, sia tecnica che commerciale, consente di trasferire le competenze di Sauber Engineering alla produzione di vetture stradali Alfa Romeo.

Anche per il Campionato mondiale di Formula Uno 2021, Alfa Romeo torna ad affiancare Sauber Motorsport.

Il logo dell’Alfa Romeo è affiancato dal Quadrifoglio, tradizionalmente associato alla dimensione competitiva di Alfa Romeo, e dal logo di Autodelta, il leggendario team corse del marchio. (QN Motori)

La notizia riportata su altri giornali

Speroni che tintinnano ad ogni passo. Polvere, strada principale del villaggio. (Motorsport.com Svizzera)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. (MotoriNoLimits)

di Leo Turrini Venerdì la Ferrari presenta on line la nuova squadra, il team che sarà al servizio di Carletto Leclerc e di Carlitos Sainz. Non sono previste. di Leo Turrini. Venerdì la Ferrari presenta on line la nuova squadra, il team che sarà al servizio di Carletto Leclerc e di Carlitos Sainz. (Quotidiano.net)

Sono le due principali differenze rispetto alla scorsa stagione che caratterizzano l’Alfa Romeo C41 presentata in Polonia, in omaggio al terzo pilota Robert Kubica e allo sponsor Orlen. All’anteriore i principali cambiamenti rispetto al 2020. (AutoMotoriNews)

La risalita sarà lunga e complicata e ben poche colpe si possono imputare ai due piloti, di grande qualità, come Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen. La nuova Alfa Romeo si chiama C41 e porta la firma di Luca Furbatto. (Il Messaggero - Motori)

La monoposto dal rinnovato design presenta però i tradizionali colori rosso e bianco del team, e rappresenta un’evoluzione della C39 che ha gareggiato nella passata stagione. Penso che la filosofia su cui si basa il team rimanga la stessa: domani dobbiamo fare un lavoro migliore di quello che abbiamo fatto finora. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr