Eurolega, gara 4 al Bayern, Olimpia alla bella.

Eurolega, gara 4 al Bayern, Olimpia alla bella.
gazzettadimilano.it SPORT

Il Bayern risponde quando, al secondo fallo di Flaccadori inserisce il tiratore Seeley (11 punti nel primo periodo).

IL QUARTO QUARTO – Il Bayern continua ad alimentare Zipser, che mette un’altra tripla, ma in mezzo a due jumper dalla media di Kevin Punter

IL TERZO QUARTO – L’Olimpia parte ancora con grande energia difensiva.

Il parziale è 9-0, ma il Bayern riparte con tre canestri consecutivi dalla media, due di JaJuan Johnson (gazzettadimilano.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Noi abbiamo restituito quello che avevamo ricevuto in Gara 1, ma così come noi in quella partita ci siamo guadagnati la vittoria giocando duro e credendoci, lo stesso hanno fatto loro stasera”. Leggi su sportface (Di sabato 1 maggio 2021) “alperché ci ha creduto, non hadi giocare e. (Zazoom Blog)

Un redivivo Bayern Monaco non molla mai e trionfa in un match tiratissimo, forzando così gara-5. Dopo i primi dieci minuti il punteggio recita 23-19 Bayern Monaco. (Datasport)

Le percentuali di tiro non le puoi sempre controllare, vanno su e giù, ma questi errori sì. Adesso si va a Gara 5 e chi sarà migliore, chi giocherà meglio quella partita, vincerà la serie (BasketUniverso)

Eurolega: l'Olimpia Milano cade in rimonta. Zipser e Lucic portano il Bayern a gara 5

Milano comincia subito bene ma presto va in svantaggio anche per mano di Seeley che va subito in doppia cifra di punti: 23-19 al termine del primo quarto. (Zazoom Blog)

IL SECONDO QUARTO – La tripla di Rodriguez è cancellata subito da un gioco da tre punti completato da Reynolds. L’Olimpia difende forte nel finale, poi Shields trova un incredibile canestro da tre che chiude il periodo sul 71-63. (Tuttobasket.net)

Messa alle strette, Milano ha trovato ancora una volta la forza di reagire tornando a +2 grazie a Delaney e mancando addirittura il +4 a causa di un fallo in attacco molto dubbio fischiato a Shields. (QUOTIDIANO.NET)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr