Future Dow -320 punti; pesano timori di un rallentamento economico Da Investing.com

Investing.com Italia ECONOMIA

Alle 13:00 CEST, i scendono di 320 punti, o dell’1%, i vanno giù di 40 punti, o dell’1,1%, ed i sono in calo di 130 punti, o dell’1,1%.

L’indice blue-chip ha chiuso giù di oltre 1.100 punti, o il 3,6%, al minimo dal 2021.

Alle 13 CEST, i future del scendono dell’1,8% a 105,16 dollari al barile, mentre il contratto del va giù dell’1,3% a 107,74 dollari.

Intanto, i sono in salita dello 0,6% a 1.827,12 dollari l’oncia, mentre la coppia si attesta a 1,0487, su dello 0,2%

I prezzi del petrolio scendono questo giovedì, nei timori che un rallentamento economico pesi sulla domanda del maggiore consumatore petrolifero mondiale. (Investing.com Italia)

Ne parlano anche altre fonti

Il riferimento a 12 mesi (Lpr) è stato mantenuto al 3,7% dopo essere stato limato a dicembre e gennaio Oltre 180 grandi gruppi raccontano di essere stati colpiti dai lockdown, che hanno spinto le imprese statunitensi ed europee a riconsiderare i loro investimenti in Cina. (Milano Finanza)

S&P-500. Nasdaq 100. S&P 100. Target. Walmart. beni di consumo secondari. beni di consumo per l'ufficio. informatica. Walgreens Boots Alliance. Coca Cola. Wal-Mart. Procter & Gamble. Dollar Tree. Old Dominion Freight Line. (Finanza Repubblica)

Kohls Corp (NYSE: ) dopo i risultati crolla del 5% nei premarket. Di Liz Moyer. Investing.com - Wall Street apre al ribasso questo giovedì, sulla scia di ulteriori utili deludenti dalla distribuzione e dei dati sulla disoccupazione, con gli investitori che valutano l’effetto dell’inflazione sui consumi americani. (Investing.com Italia)

Quando oltre il 20% delle azioni si trova al di sotto della media, aumentano le probabilità che il mercato sia prossimo a un minimo significativo. Lo scenario geopolitico e macroeconomico suggeriscono prudenza nell’affrontare i mercati, individuando segnali più convincenti per ricominciare a comprare (Money.it)

(Teleborsa) - Target, azienda statunitense attiva nel settore della grande distribuzione, ha registrato un fatturato di 25,2 miliardi di dollari nel primo trimestre del 2022, in crescita del 4% rispetto allo scorso anno e superiore ai 24,5 miliardi attesi dal mercato (secondo dati Refinitiv). (ilmessaggero.it)

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr