Stangata per Starlink: la FCC boccia il piano per le zone rurali

HDblog ECONOMIA

La proposta era emersa a fine luglio e nelle ultime ore è arrivata la secca bocciatura all'iniziativa da parte della FCC, la quale ritiene che quanto promesso dall'azienda sia irrealistico.

In pratica viene contestato ogni aspetto della proposta di Starlink, a partire dalle velocità di connessione (si parlava di 100 Mbps in download e 20 in upload), definite ben più elevate di quelle che è in grado di fornire il servizio (un rapporto di Ookla conferma il calo delle prestazioni della rete negli ultimi mesi)

Le promesse di Starlink non hanno convinto la FCC, la quale ha rigettato il piano di sfruttare l'infrastruttura della rete satellitare di Elon Musk pensato per connettere le zone rurali degli Stati Uniti (HDblog)

La notizia riportata su altri media

La Federal communications commission (Fcc) statunitense ha negato a Spacex un finanziamento da 888,5 milioni di dollari. per portare Internet più veloce nelle parti meno servite del Paese. (Forbes Italia)

L'azienda aveva partecipato ad un bando per portare internet nelle aree rurali del paese. SpaceX avrebbe dovuto portare la connessione a banda larga nelle zone a bassa densità demografica non raggiunte dalle infrastrutture di rete tradizionali (Lega Nerd)

Tutti i dettagli su SpacEconomy 360 Come motivazione per questa decisione Fcc ha sottolineato che é Starlink né Ltd Broadband “sono riuscite a dimostrare come provider di poter fornire il servizio promesso”. (CorCom)

La FCC, su base dati Ookla, osserva però prestazioni della rete Starlink in declino a partire dall’ultimo trimestre del 2021 Nella fase 1 di quest’asta, a dicembre 2020, la FCC ha assegnato 9,2 miliardi di dollari a 180 compagnie tra cui SpaceX che grazie a Starlink ha vinto 885 milioni di dollari per servire 35 stati. (Astrospace.it)

I fondi destinati all'azienda di Musk rientrano nel pacchetto di sussidi da 9 miliardi di dollari denominato Rural Digital Opportunity Fund e finanziato tramite prelievi regolari dai clienti internet statunitensi, che punta a portare internet veloce nelle zone rurali degli Stati Uniti (Adnkronos)

Dopo i rovesci legati al tentativo di acquisire Twitter, ora il capo della Tesla si è visto revocare quasi 900 milioni di dollari di contributi dal governo federale degli Stati Uniti originariamente concessi alla società aerospaziale SpaceX per sviluppare l'infrastruttura satellitare Starlink. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr