Scopre che è l’amante del suo fidanzato Uccide la stella del ciclismo e scappa

QUOTIDIANO NAZIONALE ESTERI

È stato lo stesso corridore a confermare l’ipotesi alla polizia, raccontando che la sera dell’omicidio aveva cenato con la vittima, prima di lasciarla a casa di un amico.

La ragazza era passata dallo sci alpino al ciclismo, dove si era già messa in evidenza, entrando nella categoria elite.

La sera in cui è stata uccisa, Wilson era a quattro giorni da una gara agonistica

Svolta nell’omicidio di una promessa texana del ciclismo professionistico: a uccidere con numerosi colpi di pistola Anna Moriah Wilson, 25 anni, è stata la 34enne Marie Armstrong, insegnante di yoga, gelosa per la relazione che Anna aveva col suo fidanzato. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Ne parlano anche altri giornali

La sera in cui è stata uccisa, Wilson era a quattro giorni da una gara agonistica. Quando ha capito che il suo fidanzato si sentiva ancora legato alla giovane atleta, la donna ha preso la sua decisione (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Strickland ha raccontato che la sua relazione con Mo era durata meno di un mese e il loro rapporto era diventato platonico, ma Kaitlin Armstrong aveva scoperto tutto ed era gelosa. Pochi minuti più tardi, nell’inquadratura è comparsa una Jeep Cherokee nera simile a quella di Kaitlin Marie Armstrong, scesa dal mezzo col volto coperto e la targa pure. (Il Sussidiario.net)

Lei, la compagna in fuga e accusata di omicidio: Kaitlin Marie Armstrong, 34, insegnante di yoga. Ad ammazzarla, sarebbe stata Kaitlin Marie Armstrong, devastata dopo aver saputo della presunta relazione che la rivale aveva con il suo fidanzato: Colin, appunto. (Corriere della Sera)

Strickland e la Wilson sono due ciclisti, specialità "gravel", una disciplina sempre più in voga negli Stati Uniti. Si può riassumere così l'incredibile storia che coinvolge tre giovani americani: Kaitlin Armstrong (la presunta assassina), Colin Strickland (il fidanzato) e Anna "Mo" Wilson (l'amante, vittima dell'omicidio). (ilmessaggero.it)

La scomparsa improvvisa della campionessa di gravel Anna Moriah Wilson, trovata morta l’11 maggio scorso a Austin dove era arrivata per partecipare ad una gara, si è trasformata in un autentico giallo. (TUTTOBICIWEB.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr