Versamenti bancomat: scattano i controlli. Cosa si rischia

Notizie - MSN Italia ECONOMIA

Una delle principali nuove norme riguarda il tetto massimo consentito per il pagamento in denaro contante, che torna a essere di 1000 euro.

Entra in gioco anche l'Autorità antiriciclaggio, che farebbe scattare la spia rossa nel caso in cui si versasse sul proprio contocorrente una somma superiore a 1000 euro.

Il limite massimo di 1000 euro non si applica per i prelievi e per i versamenti in banca, visto che non si tratta di transazioni tra due soggetti ma di operazioni sul contocorrente personale

La lente di ingrandimento dei controlli potrebbe dunque su bonifici bancari, pagamenti online, prelievi all'estero, servizi di addebito bancario, pagamenti contactless, libretti degli assegni e carte bancarie. (Notizie - MSN Italia)

Ne parlano anche altre testate

Entra in gioco anche l'Autorità antiriciclaggio, che farebbe scattare la spia rossa nel caso in cui si versasse sul proprio contocorrente una somma superiore a 1000 euro. Le sanzioni. Come già detto in precedenza, versamenti maggiori di 1000 euro sul proprio contocorrente potrebbero far scattare l'allarme dell'Autorità antiriciclaggio. (ilGiornale.it)

Si rischia da un minimo di 1.000 a un massimo di 50 mila euro, a seconda della natura della violazione. Ritardi nei versamenti: il controllo del Fisco sulle imprese per evitare fallimenti. Effettuare versamenti sopra i 1.000 euro non equivarrà a una sanzione immediata. (ContoCorrenteOnline.it)

L’Agenzia delle Entrate sanziona da 1.000 a 50.000 euro anche questi piccoli pagamenti. Il divieto di uso di contante è riferito infatti non solo ad operazioni che singolarmente superano 1.000 euro, ma anche ad operazioni cosiddette frazionate. (Proiezioni di Borsa)

Ritornando ai limiti entro cui è possibile trasferire soldi con un bonifico, la normativa non prevede cifre specifiche, quindi di può bonificare quanto si vuole. C’è un tetto massimo oltre cui non è possibile effettuare un bonifico? (ilGiornale.it)

La cosa paradossale è che versare più di €1.000 al bancomat è un’attività perfettamente lecita e possibile. Se fino all’anno scorso le multe partivano dai €2.000 in su, dal primo gennaio 2022, sono già spostamenti di denaro contante di €1.000 a far scattare multe fino a €50.000. (iLoveTrading)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr