Azienda Zero cerca personale con varie qualifiche: garantiti un corso di formazione e possibilità di lavorare

Azienda Zero cerca personale con varie qualifiche: garantiti un corso di formazione e possibilità di lavorare
InformazioneOggi.it SCIENZA E TECNOLOGIA

Sono richiesti due nuovi dipendenti, rispettivamente, presso l’Azienda Ospedale Università Padova e presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona.

Nello specifico, stiamo parlando della possibilità di lavorare presso una struttura sanitaria, iniziando prima da un corso di formazione.

Per chi non la conoscesse, l’Azienda Zero opera nel settore della sanità regionale.

Per lavorare presso l’Azienda Zero di Padova bisogna candidarsi entro le ore 18:00 del 30 giugno 2022

Un altro posto è da impiegare presso la numero 7 di Pedemontana e altri 2 presso il numero 8 di Berica. (InformazioneOggi.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Una volta riuscito nel suo compito, i dati vengono esfiltrati su server C2 differenti da quelli del loader. “Oltre ai dati inseriti dinamicamente durante l’accesso ad applicazioni Web specifiche”, ha spiegato il dott. (Webnews.it)

Alla base del malware Emotet c'è un sistema di tipo "botnet", ovvero una rete di computer utilizzati all'insaputa dei loro proprietari. Si tratta un software che punta a sottrarre agli ignari utenti dati sensibili e informazioni riguardanti le carte di credito e più in generale le carte utilizzate per i pagamenti online. (ilGiornale.it)

Bisognerà quindi prestare particolare attenzione quando si decide di fare acquisti online per non rischiare di rimanere vittime di questi spiacevoli inconvenienti Emotet, le rete botnet ora fa paura. Quando si naviga su internet il rischio è sempre dietro l’angolo. (Centro Meteo italiano)

Emotet, la trappola perfetta: carta di credito svuotata in un secondo, come difendersi

Hacker che, come già accennato, non dormono mai veramente e hanno scoperto questa nuova via per ottenere ciò che vogliono: i dati sensibili degli utenti, specialmente quelli delle carte di credito Quei dati vengono salvati da Chrome, tanto è vero che all’acquisto successivo li troviamo disponibili tramite il completamento automatico. (Libero Tecnologia)

Ecco che a questo punto scatta il lavoro furtivo di Emotet che cerca di accedere a quei dati per rubare le informazioni relative alla nostra carta di credito. Quando effettuiamo un acquisto su Chrome o altri browser che utilizzano sempre il codice open source di Chromium, registriamo i dati della nostra carta di credito. (InvestireOggi.it)

Anche se Chrome li salva in forma crittografata, il virus è in grado di rubarli lo stesso. A ogni aggiornamento del malware, però, arriva anche una brutta novità per gli utenti del web perché aumentano i pericoli. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr