Trimestrali e T-Bond mandano le Borse in rosso Da FinanciaLounge

Investing.com ECONOMIA

In crescita, invece, il listino di Shanghai (+0,8%) dopo l’intervento del presidente Xi Jinping al World Economic Forum di Davos. Continua la lettura. ** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge

L’indice di Tokyo perde lo 0,27% dopo l’annuncio della banca centrale sul mantenimento dei tassi d’interesse negativi al -0,1%.

Attesa per la pubblicazione delle trimestrali americane, con le aziende chiamate a confermare la sostenibilità dei recenti record. (Investing.com)

Ne parlano anche altri giornali

Arretrano Londra (-0,5%), con la Gran Bretagna che vede l'inflazione al massimo da quasi 30 anni, e Parigi (-0,3%). Sul mercato dei cambi, l'euro torna sotto la soglia di 1,14 dollari e passa di mano a 1,1334 (da 1,1367 ieri in chiusura) (Borsa Italiana)

Senza strappi anche i mercati azionari del Vecchio continente: Londra e Amsterdam salgono dello 0,2%, piatte Francoforte e Madrid, in marginale calo Parigi. Tra le materie prime, il gas naturale sui listini europei in partenza di seduta scende del 5% attorno ai 72 euro al Megawattora (Tiscali.it)

Fornito da Il Sole 24 Ore. (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Non c’è tregua sui listini mondiali che, dopo aver inaugurato l’anno di buon passo, hanno iniziato a perdere terreno nelle ultime sedute in scia all’ipotesi di una stretta monetaria della Fed, più rapida del previsto, per contrastare l’inflazione negli Usa. (Notizie - MSN Italia)

A Milano Moncler balza del 3,9%, CUCINELLI di oltre il 3% e Tod’s dell’1,5%, mentre Ferragamo non beneficia del clima positivo sul comparto e cede lo 0,3%. Tra i titoli in evidenza:. Non si placa la pressione su Telecom Italia, appesantita dall’incertezza sulle strategie del gruppo e dall’affievolirsi della prospettiva di un’offerta pubblica di Kkr. (FX Empire Italy)

Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura -0,41% a 27.370 punti, in controtendenza rispetto al resto d’Europa e all’andamento moderatamente positivo di Wall Street. Il nuovo rally delle quotazioni del petrolio premia Saipem +3,7%, con Eni a +1,1% mentre Tenaris consolida (invariata) dopo i recenti guadagni. (Finanza Report)

E prosegue in calo il prezzo del gas che ad Amsterdam viaggia a 73,5 euro MWh La spinta, come per il resto delle Piazze del Vecchio Continente, arriva dal lusso con Moncler che registra un +4,46 per cento. (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr