Blitz nell’asilo degli orrori: peperoncino negli occhi e nelle natiche dei bambini

Il Riformista INTERNO

I due coniugi sono stati rintracciati in un appartamento in località Destra Volturno e li sottoposti agli arresti domiciliari

Non sono mancati pestaggi, anche con l’utilizzo di mazze di ferro e bastoni, oppure l’inserimento di peperoncino negli occhi e tra le natiche delle vittime, e lo spezzamento delle unghie.

Sono due coniugi ghanesi, D.T.

Gestivano una sorta di “asilo abusivo”, con undici bambini piccoli: davano loro vitto e alloggio in maniera continuativa in cambio del pagamento di una retta. (Il Riformista)

Su altre testate

I bimbi all’interno della struttura venivano picchiati e torturati con mazze di ferro, ma non solo. Ma non solo i due proprietari dello stabilimento spezzavano le unghie e torturavano i ragazzini con peperoncino tra occhi e natiche (Vesuvius.it)

Una morte improvvisa che ha lasciato sgomenti cittadini e l'amministrazione che l'aveva avuta in squadra. Simona è ricordata come una donna gentile e amorevole, la sua scomparsa ha lasciato un vuoto nel cuore di chi ha avuto la fortuna di incontrarla. (ROMA on line)

I predetti coniugi sono stati rintracciati in un appartamento in località Destra Volturno e lì sottoposti agli arresti domiciliari Il provvedimento restrittivo è stato adottato all’esito di un’articolata indagine che ha svelato l’esistenza di un “asilo abusivo” allestito da marito e moglie ghanesi in un appartamento a Castel Volturno. (CasertaCE)

I coniugi sono rintracciati in un appartamento a Destra Volturno (Caserta) e sottoposti agli arresti domiciliari Disposto gli arresti domiciliari a carico di due coniugi ghanesi, D. (Il Fatto Vesuviano)

Un vero e proprio asilo degli orrori, quello scoperto dalla polizia a Castel Volturno, in provincia di Caserta. Le indagini hanno permesso di accertare come i coniugi avessero trasformato l’asilo abusivo in un luogo di torture e violenze (Il Primato Nazionale)

E' il giorno dell'addio a Simona Visone l'avvocato dal cuore buono Dolore a Castel Volturno dopo l'improvvisa scomparsa della giovane mamma. E' il giorno dell'addio a Simona Visone, la donna di 47 anni venuta a mancare improvvisamente mentre tutto gli sorrideva intorno a causa di un malore. (Ottopagine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr