Trasporto aereo, sciopero domani: presidio all'aeroporto di Torino

Sky Tg24 ECONOMIA

Trattative in stallo. Ci sono, inoltre, le trattative in stallo su Ita, la compagnia aerea che dal 15 ottobre prenderà il posto di Alitalia.

Al centro del dibattito c'è anche il caso Air Italy "con 1.450 lavoratori in cassa integrazione in scadenza il 31 dicembre prossimo", sottolineano le associazioni di categoria

Secondo Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uil trasporti il settore "sta ancora pagando il conto della pandemia, per cui sono indifferibili una serie di interventi atti a garantirne la tenuta industriale". (Sky Tg24 )

Su altri media

Il 24 settembre lo sciopero inizierà in via Colombo -lato cancellata gialla del Convitto-alle 9:00. Sciopero globale per il clima, la manifestazione anche ad Avellino Partenza alle 9 da via Colombo lato Convitto alle 9 e poi sit in in piazza Libertà. (Ottopagine)

La Regione indice due band per complessivi 83 milioni per assicurare la continuità territoriale tra l’isola e il continente a prezzi calmierati | Read More | Il Sole 24 ORE – Economia L'articolo (HelpMeTech)

Alla base dello sciopero - spiegano le organizzazioni sindacali - la vertenza Alitalia Ita, sulla quale ci aspettiamo una convocazione urgente dai ministeri competenti, l’opposizione netta ai licenziamenti nel settore, la richiesta di una sede di confronto interministeriale permanente e l’istituzione di una cabina di regia". (La Sicilia)

"Il trasporto aereo ha subito e subirà ancora per molti mesi delle gravissime ripercussioni generate dalla pandemia da coronavirus, insieme al turismo è senza dubbio uno dei settori produttivi più colpiti del Paese. (TorinoToday)

Serve un Piano industriale basato sulla prospettiva di sviluppo della compagnia, il mantenimento dell’attuale perimetro e dei livelli occupazionali La manifestazione sindacale si terrà dalle ore 10.30 alle 12.30 presidio presso il Marco Polo di fronte l'ingresso dell'area partenze, al primo piano. (il Resto del Carlino)

La protesta – spiega Franco Fratini, segretario della Fit Cisl Toscana – è stata proclamata per le gravi difficoltà che attraversa il settore aereo. Nella nostra regione, in particolare, non sono ancora state assorbite le tensioni con Toscana Aeroporti per la vendita di Toscana Handling e ciò ha 'giocato' a favore dello sciopero”. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr