Euro 2021, speranza per Politano: la UEFA allarga ufficialmente le rose delle Nazionali

Euro 2021, speranza per Politano: la UEFA allarga ufficialmente le rose delle Nazionali
AreaNapoli.it SPORT

Tre calciatori, insomma, dovranno restare fuori dalla lista per le singole partite.

Le Selezioni che parteciperanno al Campionato Europeo che andrà in scena in estate potranno convocare adesso 26 giocatori e non più 23.

Importante novità in vista degli Europei che andranno in scena nel 2021: la UEFA ha infatti approvato ufficialmente l'allargamento delle rose partecipanti a ventisei giocatori, permettendo così a chi, come Matteo Politano, era rimasto fuori dalle convocazioni precedenti di sperare in una chiamata in vista del campionato continentale. (AreaNapoli.it)

Ne parlano anche altre fonti

I tre elementi supplementari sono stati permessi per far fronte al rischio di contagi da coronavirus e di eventuali quarantene. Il massimo organo calcistico europeo ha però precisato che sul foglio partita andranno in ogni caso inseriti solo 23 uomini. (RSI.ch Informazione)

Saranno 26 i giocatori a disposizione di Roberto Mancini per Euro2020. Sostituzione dei giocatori in lista. Una volta presentata la lista dei convocati il 1 giugno 2021, la normativa consente sostituzioni illimitate nella lista giocatori in caso di grave infortunio o malattia prima della partita, a condizione che queste vengano certificate sotto il punto di vista medico. (GianlucaDiMarzio.com)

Se una Federazione, invece, non riesce ad arrivare al numero di 13, la partita può essere rinviata e riprogrammata entro 48 ore. Queste sono previste entro la prima partita, in caso di infortunio o malattia grave di uno dei giocatori precedentemente convocati (Sky Sport)

Vaccinati i calciatori della Nazionale di calcio

Il Comitato Esecutivo ha approvato oggi delle norme speciali per la fase finale del torneo. Per garantire l'integrità della competizione, un giocatore che è stato sostituito nella lista non può ovviamente esservi riammesso (La Gazzetta dello Sport)

La Confederazione europea ha deciso di ascoltare le richieste dei ct, e ha confermato che tutte le 24 squadre che si sono qualificate agli Europei potranno convocare – e quindi mandare in campo – 26 giocatori, tre in più rispetto ai canonici 23. (Rivista Undici)

Un grazie al Governo e alla Figc per questa opportunità” il commento di Ciro Immobile La somministrazione, organizzata dalla Figc nel dettaglio, è in corso presso l'Istituto nazionale per le malattie infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma e presso l’Irccs Humanitas di Rozzano (Milano). (TIMgate)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr