“I Giochi invernali di Pechino si faranno”

“I Giochi invernali di Pechino si faranno”
Roccarainola.net ESTERI

A Pechino le restrizioni saranno migliori di Tokyo e con la presenza del pubblico locale”.

AGI – “Le Olimpiadi si faranno, è tutto pronto, i Giochi saranno il luogo più sicuro del mondo.

In un’intervista all’AGI, Ivo Ferriani, membro dell’Esecutivo del Comitato Olimpico Internazionale, conferma che il 4 febbraio si apriranno a Pechino i Giochi olimpici invernali e quindi allontana le voci su un possibile rinvio dell’evento a cinque cerchi a seguito della pandemia di Covid-19. (Roccarainola.net)

Su altri media

L'imperativo del governo è mette in sicurezza le Olimpiadi. Il caso di Wang, la ragazza rimasta bloccata a casa del suo "appuntamento al buio" perché la zona dove abitava è stata chiusa durante il primo appuntamento (La Repubblica)

Per accedere è necessaria l'iscrizione a MedikeyLa gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti daIl Ministero della Salute (Circolare Min. (Edra s.p.a.)

Cina: la città di Anyang in quarantena a causa della variante Omicron. La Cina, fin dall’inizio della pandemia, ha sempre adottato delle misure radicali e drastiche, al fine di proteggere la salute della popolazione e di contenere i contagi. (ZON.it)

Omicron crea panico nella megacity di Tianjin. Test di massa e corsa agli scaffali

Molti pendolari viaggiano ogni giorno tra le due città, spesso utilizzando il treno ad alta velocità, che impiega circa 30 minuti. Tag:. Cina. Covid. olimpiadi di Pechino. Xi Jinping (Newsby)

Saranno grandi Giochi, lo sport vince sempre e l'accensione della fiamma significa speranza". In un'intervista all'AGI, Ivo Ferriani, membro dell'Esecutivo del Comitato Olimpico Internazionale, conferma che il 4 febbraio si apriranno a Pechino i Giochi olimpici invernali e quindi allontana le voci su un possibile rinvio dell'evento a cinque cerchi a seguito della pandemia di Covid-19. (Nuovo Sud)

Un residente di Tianjin dal cognome Lin ha raccontato a Epoch Times che il 9 gennaio la corsa agli scaffali ha causato un ingorgo nella sua zona I funzionari di Tianjin hanno riferito che una bambina di 10 anni e una donna di 29 anni che lavoravano in un centro doposcuola sono state infettate dalla variante Omicron l’8 gennaio. (epochtimes.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr