Meglio di Messi, CR7, Ibra e Neymar. L’Inter si gode il Lukaku più forte di sempre

Meglio di Messi, CR7, Ibra e Neymar. L’Inter si gode il Lukaku più forte di sempre
La Gazzetta dello Sport SPORT

Trascinata l'Inter allo scudetto che mancava da 11 anni, Romelu è in grande forma e vuole guidare il Belgio ad un grande Europeo.

E di sicuro più 'precoce' di Messi, Cristiano, Neymar e Ibra.

Un Lukaku così debordante infatti è una garanzia per la competitività dei campioni d'Italia anche nel prossimo campionato, malgrado la 'dieta dimagrante' imposta dal bilancio

E Inzaghi gongola. Luca Taidelli @LucaTaidelli. (La Gazzetta dello Sport)

Su altre fonti

Lukaku, attaccante dell’Inter, si è soffermato sulla tematica delicata del razzismo. Romelu Lukaku, attaccante dell’Inter, ha parlato ai microfoni della CNN soffermandosi sul razzismo: "Il razzismo nel calcio in questo momento è al massimo storico. (ItaSportPress)

"Penso che il razzismo nel calcio in questo momento sia al massimo storico. "Abbiamo cercato di educare le persone in Italia spiegando che non si fa cosi'. (fcinter1908)

Quindi Lukaku coglie l’occasione per rendere omaggio a Zlatan:. – È un grande giocatore che vince ovunque giochi Successivamente, Zlatan è stato multato di 4.000 euro e Lukaku di 3.000 euro, entrambi per comportamento antisportivo. (TecnoSuper.net)

Lukaku: “Razzismo, perché non si fa come per la Super Lega? Quando mi è successo in Italia…”

Ma perché non si mette la stessa energia anche quando si tratta di razzismo? Penso che il razzismo nel calcio in questo momento sia al massimo storico, anche a causa dei social media Capisco perché persone come Thierry Henry stiano boicottando i social. (SOS Fanta)

Quando si era parlato della Superlega i tifosi sono scesi per strada, perché non si mette la stessa energia quando si parla di razzismo?“ In Italia, quando è successo a me direttamente, è stato fatto qualcosa: la Serie A ha parlato con me e la mia squadra. (SpazioInter)

Le dichiarazioni dell’attaccante dell’Inter. L’attaccante dell’Inter, Romelu Lukaku, è tornato a parlare del razzismo nel calcio in un’intervista alla CNN. Lukaku è tornato a parlare del tema razzismo e dei pochi progressi nel calcio. (Juventus News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr