Vaccino, mi hanno spostato la seconda dose a 42 giorni ''pù qualcos'', ma Aifa che dice? ''Intervallo ottimale tra 21 e 28 giorni''

il Dolomiti ECONOMIA

Da queste brevi parole sembrerebbe responsabilità del Commissario e dell'AIFA l'aver posticipato di 21 giorni arrivando a 42 giorni tra prima e seconda dose.

A me sembra molto diverso da quello affermato da Apss Trento in quel messaggio Sms anzi fossi AIFA mi offenderei anche.

Ah un'ultima cosetta da sottolineare: io il primo appuntamento lo ho alle 9.35 ed il secondo alle 11.30 dopo 42 giorni e due ore, quindi intervallo matematicamente maggiore di 42 giorni e quindi in contrasto con le indicazioni di AIFA che parla di 42 giorni e non di 42 giorni "pù qualcos". (il Dolomiti)

Ne parlano anche altri giornali

Quante dosi Pfizer mancano rispetto alle attese? La dottoressa Silvana Borsari sovrintende la campagna vaccinale Ausl che in questi giorni si è complicata per i ritardi nella consegna delle dosi Pfizer. (il Resto del Carlino)

Nuove ricerche indicano che la seconda dose può essere ritardata. Così è accaduto per il vaccino AstraZeneca: la seconda dose viene praticata nel corso della dodicesima settimana. (Today.it)

Tanto che a Piacenza i richiami già fissati con Pfizer per 2.300 persone la prossima settimana “saranno posticipati di 14 giorni, gli avvisi arriveranno tramite sms o telefonate”, come comunicato oggi (13 aprile) dal direttore generale dell’Ausl Luca Baldino. (Libertà)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr