Taiwan, Cina supera linea mediana nello stretto

Taiwan, Cina supera linea mediana nello stretto
Altri dettagli:
Il Sole 24 ORE INTERNO

Secondo Blinken non c’è «alcuna giustificazione» per le manovre decise da Pechino in risposta alla visita a Taiwan della presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi.

Dopo quelli di giovedì 4 agosto, venerdì la compagnia aerea Singapore Airlines ha annullato i voli per e da Taiwan a causa della «crescente restrizione dello spazio aereo» dovuta alle pericolose esercitazioni militari cinesi nello stretto di Taiwan

Tra gli effetti collaterali delle manovre militari di Pechino, anche la cancellazione di innumerevoli voli commerciali su Taiwan. (Il Sole 24 ORE)

Su altre fonti

Dongfeng, ossia “Vento dell’Est”, è il nome dei missili balistici scagliati in queste ore intorno all’isola: armi semplici e micidiali, perché lanciate da mezzi mobili e troppo veloci per essere intercettate (la Repubblica)

Secondo alcuni analisti, Pechino potrebbe ridurre ulteriormente il possesso di debito americano, esercitando pressioni se i rapporti con gli Stati Uniti vedranno un ulteriore deterioramento Il modo migliore per disinnescare questi elementi di crisi sarebbe quello di spingere il denaro-rifugio del mondo verso gli Stati Uniti. (Milano Finanza)

Blinken ha assicurato che gli Stati Uniti continueranno a lavorare per mantenere canali di dialogo aperti con la Cina. Continuano infatti le maxi manovre militari cinesi con aerei e navi intorno a all'isola. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Taiwan, contromisure Cina contro Usa: stop cooperazione su vari dossier

Lorenzo Lamperti lo ha intervistato a Taipei sulle tensioni sullo Stretto dopo la visita di Nancy Pelosi. La visita di Pelosi può cambiare il contenuto di quel documento con una estensione delle misure messe in campo, comprese quelle militari, diplomatiche e di infiltrazione (China-Files)

I quattro droni sono stati avvistati mentre sorvolavano Kinmen, Lieyu e l’isolotto di Beiding, secondo il Kinmen Defense Command Immediata la replica degli Usa: “La presidente Pelosi ha il diritto di fare quella visita, poiché molti membri del nostro Congresso hanno visitato Taiwan, anche quest’anno. (Il Fatto Quotidiano)

"Dopo le azioni della Cina nella notte - afferma John Kirby in una dichiarazione fornita al Post - abbiamo convocato l'ambasciatore Qin Gang alla Casa Bianca" per protestare per "le azioni provocatorie" della Cina. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr