WhatsApp, arriva anche la truffa dei vaccini per migliaia di italiani

WhatsApp, arriva anche la truffa dei vaccini per migliaia di italiani
Tecnoandroid SCIENZA E TECNOLOGIA

La condivisione automatica di tali dati sarà poi strategica per i malintenzionati per una futura vendita a scopi pubblicitari.

Con il Covid, tanti messaggi fasulli sono stati recapitati sugli smartphone degli utenti.

I cybercriminali si presentano come staff delle varie ASL territoriali e, invitando i lettori a vaccinarsi contro il Covid, presentano alcuni form da compilare per la registrazione alla campagna di immunizzazione. (Tecnoandroid)

La notizia riportata su altre testate

Tra le tante novità a cui il team di WhatsApp sta lavorando vi è anche un’interessante feature che riguarda i messaggi vocali, ossia la possibilità per gli utenti di stabilire la velocità di riproduzione (scegliendo tra quella normale o le due opzioni 1,5x e 2x). (TuttoAndroid.net)

Anche se tutto sembra "veritiero", ovviamente si tratta di una truffa tramite la quale i malviventi carpiscono i dati della carta di credito per svuotarla in acquisti online, fino a che il malcapitato si accorge del raggiro Nel testo il finto amico chiede con tono informale un ipotetico favore. (AgrigentoNotizie)

La Questura ha diramato un'allerta sulla truffa che sta circolando negli ultimi giorni, diffondendo anche la schermata del profilo di un utente raggiunto dal falso messaggio (per visualizzarlo cliccare sull'immagine dell'articolo). (BresciaToday)

L'ultima truffa su WhatsApp: attenti anche ai messaggi ricevuti dai vostri amici

Se il popolo di HD osanna l'app di messaggistica russa, dall'altra parte è pur vero che la maggior parte delle persone non ha "bisogno" di chissà quali opzioni e Whatsapp continua ad essere la piattaforma di comunicazione più utilizzata al mondo a prescindere dalle caratteristiche (HDblog)

Per controllare intendiamo la possibilità di ascoltare il messaggio appena registrato, per appurarsi che non ci siano errori o che sia chiaro il contenuto ad esempio. WABetaInfo ha scovato nella più recente versione di WhatsApp Beta per Android una novità in fase di sviluppo: si tratta della possibilità di controllare i messaggi vocali registrati prima di inviarli. (MobileWorld)

Anche se tutto sembra "veritiero", ovviamente si tratta di una truffa tramite la quale i malviventi carpiscono i dati della carta di credito per svuotarla in acquisti online, fino a che il malcapitato si accorge del raggiro Il messaggio arriva dall'account di un vostro vero contatto WhatsApp e dunque la truffa è ancora più insidiosa. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr