''Siamo tutti Gkn!''. Una piazza di solidarietà contro i licenziamenti - TGR Toscana

''Siamo tutti Gkn!''. Una piazza di solidarietà contro i licenziamenti - TGR Toscana
Altri dettagli:
TGR – Rai INTERNO

la manifestazione in piazza santa croce. I lavoratori della Gkn sono entrati in piazza Santa Croce a Firenze con un corteo da via Magliabechi, accompagnati da un lungo applauso della folla già presente in piazza per la manifestazione e lo sciopero generale territoriale dell'area fiorentina indetto da Cgil, Cisl e Uil.

Dietro di loro un corteo di lavoratori Sammontana che nei giorni scorsi avevano proclamato otto ore di sciopero per solidarietà e per sostenere la battaglia dei lavoratori di Campi Bisenzio (TGR – Rai)

Se ne è parlato anche su altri media

"Giustizia e dignità per i lavoratori, questo è quello che tutti insieme chiediamo I lavoratori della Gkn sono entrati in piazza Santa Croce a Firenze con un corteo da via Magliabechi, accompagnati da un lungo applauso della folla già presente in piazza per la manifestazione e lo sciopero generale territoriale dell'area fiorentina indetto da Cgil, Cisl e Uil. (La Repubblica Firenze.it)

Il programma di piazza Santa Croce prevede sei interventi di lavoratori e lavoratrici snocciolati dal palco, insieme ai tre della segretaria generale di Cgil Firenze Paola Galgani (l’ultima a parlare), del segretario generale di Cisl Firenze-Prato Fabio Franchi e del coordinatore Uil area fiorentina Leonardo Mugnaini. (LA NAZIONE)

Alcuni lavoratori della Gkn, intanto, restano nello stabilimento per non lasciare sguarnito il presidio permanente. Sabato prossimo poi, il 24 Luglio, a Campi Bisenzio si terrà una manifestazione a carattere nazionale (Qui News Chianti)

Sale la tensione davanti ai cancelli della Gkn

E Firenze suoni la Martinella per dire che entriamo in guerra e che bisogna liberarsi. Noi restiamo lì, in presidio”, garantiscono gli operai (La Rampa)

Firenze è in sciopero oggi lunedì 19 luglio. Uno sciopero territoriale della metropoli toscana per solidarietà ai lavoratori della Gkn licenziati in tronco via e-mail.Attesi in migliaia in piazza Santa Croce dalle ore 9 alle ore 13 con le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil in prima fila tra i promotori dello sciopero di solidarietà. (Sputnik Italia)

Solo muscoli pompati e lucidi, tatuaggi ben in vista, sguardi costantemente torvi e cellulari alla mano "per filmare cosa facciamo noi nel cortile dell’azienda". Ma non si è scomposto (anche perché alle parole non è seguito nessun fattaccio) è salito in macchina, parcheggiata vicino allo stabilimento, e se n’è andato. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr