Formula E, sabato e domenica doppio appuntamento con l'E-Prix: “Una palestra per la sostenibilità”

Formula E, sabato e domenica doppio appuntamento con l'E-Prix: “Una palestra per la sostenibilità”
Per saperne di più:
RomaToday ECONOMIA

La conferenza stampa di lancio di questa terza edizione romana della Formula E, ha dedicato molto spazio anche alle ricadute che, un campionato come questo, ha sulla mobilità sostenibile.

Per questa terza edizione romana, la Formula E raddoppia l’offerta.

Perchè saranno due le tappe che si svolgeranno all’Eur, sabato 10 e domenica 11 aprile.

In attesa quindi della Gen3, prevista dalla prossima edizione, il circuito ha quindi subito delle modifiche. (RomaToday)

Se ne è parlato anche su altri media

Ora, però, la Formula E chiede un altro miracolo all'Italia: quello di un costruttore tricolore e, magari, pure di un pilota italiano. «Tra le poche cose che ci mancano ce ne sono due: un team italiano e la Tesla. (ilGiornale.it)

formula e-campionato del mondo — Significativo anche l’intervento di Sticchi Damiani. “La Formula 1 a Roma, no — ha spiegato Sticchi Damiani — qualche anno fa c’era stata una possibilità (La Gazzetta dello Sport)

A trasmettere le tappe italiane in diretta saranno Italia 1 e Sky Sport 1. La diretta della domenica inizierà alle ore 12.00 su Italia 1 e alle 12.45 su Sky Sport 1, il via alla gara è fissato invece per le ore 13. (leggo.it)

Formula E, l’Eur diventa pista: due giorni di spettacolo con i bolidi elettrici

«Non vincono sempre gli stessi, c’è battaglia in pista con tanti sorpassi, visto che le gare durano 45 minuti. «C’è il Fanboost, grazie al quale gli appassionati possono regalare altra potenza ai loro beniamini votandoli sul sito della Formula E o sull’app ufficiale. (Tv Sorrisi e Canzoni)

La Formula E è un progetto che Roma sposa e promuove a pieno titolo, e che rappresenta il futuro che avanza, ed è per questo che stiamo lavorando per portare a Roma Expo2030”. Con il doppio evento della Formula E dimostriamo ancora una volta che l'Italia è in grado di gestire situazioni complicate”. (Quattroruote)

La sindaca capitolina Virginia Raggi ha annunciato il proseguimento del rapporto con il Mondiale elettrico per almeno altri 5 anni e il fatto che il circuito sia stato modificato, allungato (3850 metri, secondo solo a Pechino) e reso più spettacolare rispetto al passato, è il segnale che l’Eur si stia adeguando alle nuove potenze dei motori elettrici di seconda generazione, offrendo maggiori possibilità di sorpasso. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr