Vaccini, a Napoli apre il maxi hub di Capodichino: 11mila iniezioni ma code alla Mostra

Vaccini, a Napoli apre il maxi hub di Capodichino: 11mila iniezioni ma code alla Mostra
La Repubblica INTERNO

Nel nuovo centro prima somministrazione anche per de Magistris: " È arrivato il mio turno, invito tutti a presentarsi per la vaccinazione"

Vaccini, a Napoli apre il maxi hub di Capodichino: 11mila iniezioni ma code alla Mostra di Dario del Porto. (fotogramma). La Campania supera la soglia del mezzo milione di immunizzati con entrambe le dosi.

(La Repubblica)

Su altre testate

«I dati raccontano la grande convinzione delle nostre aziende ad adoperarsi per questo obiettivo e di farlo bene. Nel dettaglio: il 48% dei direttori del personale ha dichiarato la disponibilità per vaccinare dipendenti e familiari, il 38% vaccinerà solo i dipendenti. (Il Sole 24 ORE)

Hanno creato post su numerosi social oltre a un numero di telefono di Google Voice a cui gli anziani possono rivolgersi per chiedere aiuto Svegliarsi presto la mattina per comporre il numero che resta occupato per ore è quello che, specialmente gli anziani, devono affrontare per ricevere un appuntamento e avere la possibilità di vaccinarsi. (Infinity News)

Napoli, 2 maggio 2021 - Capri si candida a diventare una delle prime isole Covid free sul territorio italiano e i residenti hanno accolto numerosi la chiamata alla vaccinazione di massa. (Quotidiano.net)

VACCINI SI CAMBIA, DOPO AVER IMMUNIZZATO I 65ENNI, LE DOSI SARANNO DATE A TUTTI: ANCHE AI GIOVANI

In questa prima domenica di maggio sull’isola di Capri si è consentita la vaccinazione libera a tutti coloro che non avevano ricevuto il messaggio di convocazione ed anche ai cittadini che non si erano iscritti sull’apposita piattaforma. (Positanonews)

opo i sessantacinquenni il vaccino sarà dato a tutti coloro che vorranno. Si dovrà iniziare a pensare anche a vaccinare i più giovani, che in questo momento sono i più esposti al virus. (Certa stampa)

Tutto ciò è stato necessario per raggiungere un uomo di 121 anni e potergli somministrare la prima dose di vaccino contro il Covid-19. Marcelino Abad, è un anziano peruviano ed ha ricevuto presso la propria abitazione la prima dose del vaccino prodotto dalla casa farmaceutica AstraZeneca. (Nurse Times)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr