Arbitri, si dimette Gianpaolo Calvarese: motivi personali e di lavoro

Arbitri, si dimette Gianpaolo Calvarese: motivi personali e di lavoro
Per saperne di più:
La Gazzetta dello Sport SPORT

La comunicazione per scritto ai vertici dell'Aia, potrebbe occuparsi dell'azienda di famiglia. Edoardo Lusena. Si è dimesso oggi l'arbitro Gianpaolo Calvarese, 45 anni, in Serie A e B dalla stagione 2008-09 dirigendo 156 partite nella massima serie.

L'intenzione di Calvarese sarebbe quella di dedicarsi all'azienda di famiglia, nel Teramano, che si occupa di integratori alimentari

Le polemiche all'ultima — Piglio deciso in campo, Calvarese ha fatto spesso discutere per le sue direzioni. (La Gazzetta dello Sport)

Se ne è parlato anche su altri media

Una possibilità che non ha conferme ufficiali, ma che circola in ambienti vicini alla Serie C E invece alle porte della sua ultima stagione da arbitro del massimo campionato, ha deciso di fare un passo indietro, fermandosi. (la Repubblica)

Gianpaolo Calvarese si è dimesso dall'Aia e non farà parte della squadra arbitrale a disposizione del nuovo designatore Gianluca Rocchi. Secondo quanto riportato da Sky Sport il motivo è legato all'attività imprenditorialedi famiglia, un'azienda in provincia di Teramo che produce integratori sportivi derivati dall'apicoltura: la volontà di allargare il mercato a club di Serie A e B va a scontrarsi con un evidente conflitto d'interesse. (La Lazio Siamo Noi)

Di qui, l’evidente conflitto di interesse e la scelta di rassegnare le dimissioni. Secondo quanto riferito da Sky Sport, il fischietto abruzzese, pesantemente criticato per quella direzione di gara, ma che vanta altre 156 partite nel massimo campionato, si sarebbe dimesso dall’AIA. (TUTTO mercato WEB)

Serie A, l’arbitro di Juventus-Inter dà le dimissioni: il motivo

Alfredo Pedullà ha contribuito alla determinazione del concetto di calciomercato nella sua moderna accezione e questa è solo l’ultima tappa della sua lunga carriera giornalistica. Vuoi saperne di più? (alfredopedulla.com)

Lo ha comunicato tramite una lettera all'Associazione Italiana Arbitri. A 45 anni ha deciso che era il moneto di dedicarsi ad altro, probabilmente alla sua azienda di famiglia, che produce integratori alimentari (Calciomercato.com)

Alla base della decisione l’impossibilità, per conflitto di interesse, di allargare il mercato a club di serie A e B. L’ultima partita diretta da Calvarese in Serie A fu Juventus-Inter 3-2, con Cuadrado che segnò il rigore decisivo sullo scadere. (SpazioJ)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr