Olimpiadi Pechino 2022, nessuna nuova misura anti Covid

Olimpiadi Pechino 2022, nessuna nuova misura anti Covid
Più informazioni:
Italia a Tavola ESTERI

Huang Chun, funzionario del Comitato organizzatore di Pechino 2022, ha detto in un briefing online che, malgrado i casi Omicron, «non ci sono elementi per poter dire che la situazione sia cambiata».

In vista dell'avvio dei Giochi del 4 febbraio, «qualunque difficoltà e sfide possiamo incontrare, la nostra determinazione a ospitare i Giochi di successo come previsto rimane ferma e incrollabile», ha notato il portavoce del Comitato Zhao Weidong

Nessuna nuova misura anti Covid: le Olimpiadi invernali di Pechino si svolgeranno come previsto «senza adeguare le misure di prevenzione del Covid-19 a meno che non ci siano molti casi all'interno del sistema delle bolle». (Italia a Tavola)

La notizia riportata su altri giornali

Oggi a Tianjin sono stati segnalati 33 casi di trasmissione locale del coronavirus. Nuovo ciclo di test di massa a Tianjin, città cinese con 14 milioni di abitanti, a poco più di 100 chilometri da Pechino, dove è stato individuato un focolaio della variante Omicron del coronavirus. (LiberoReporter)

Molti pendolari viaggiano ogni giorno tra le due città, spesso utilizzando il treno ad alta velocità, che impiega circa 30 minuti. Ora sta adottando lo stesso approccio per limitare il potenziale effetto della pandemia sulle Olimpiadi invernali del 4-20 febbraio e le successive Paralimpiadi. (Newsby)

A Pechino sotto l'aspetto delle restrizioni sarà ancor molto più fluido rispetto a Tokyo Saranno grandi Giochi, lo sport vince sempre e l'accensione della fiamma significa speranza". (AGI - Agenzia Italia)

Variante Omicron preoccupa Cina, oltre 5 milioni in lockdown ad Anyang

Cina, si moltiplicano i focolai. La variante Omicron minaccia la strategia "Covid zero" del governo dal nostro corrispondente Gianluca Modolo. (afp). Salgono i casi a Tianjin, Anyang, un caso a Dalian. (La Repubblica)

In un’intervista all’AGI, Ivo Ferriani, membro dell’Esecutivo del Comitato Olimpico Internazionale, conferma che il 4 febbraio si apriranno a Pechino i Giochi olimpici invernali e quindi allontana le voci su un possibile rinvio dell’evento a cinque cerchi a seguito della pandemia di Covid-19. (Roccarainola.net)

Nonostante la preoccupazione per la nuova variante, i Giochi olimpici invernali di Pechino si faranno come previsto. Ieri riferendo dei due nuovi casi di variante Omicron del coronavirus accertati ad Anyang i media ufficiali parlavano di infezioni che sarebbero collegate al focolaio di Tianjin. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr