Milan, ufficiale il rinnovo fino al 2027 di Pobega

Milan, ufficiale il rinnovo fino al 2027 di Pobega
QUOTIDIANO NAZIONALE SPORT

La sensazione, però, è che Malduini e Massara, come già successo, possano nelle prossime settimane calare l’asso concentrandosi su un nome che non è ancora salito alla ribalta delle cronache di mercato

Milano, 5 agosto 2022 – Nel giorno della presentazione alla stampa del colpo dell’estate De Ketelaere , il Milan ha annunciato anche un’importantissima conferma, quella di Tommaso Pobega che ha rinnovato il proprio contratto fino al 30 giugno 2027 : “AC Milan è lieto di annunciare il rinnovo del contratto di Tommaso Pobega – si legge infatti nel comunicato del club rossonero – fino al 30 giugno 2027. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Su altre fonti

Notizia a sorpresa confermata anche alla nostra redazione. Non appena i dettagli e le carte saranno sistemate, il Milan annuncerà questa importante operazione interna (MilanLive.it)

I colori rossoneri nel presente e anche nel futuro. Tommaso, classe 1999, cresciuto nel Settore Giovanile rossonero, continuerà la sua storia con il Milan", si legge nella nota ufficiale del club rossonero. (Sky Sport)

Pobega farà dunque parte della batteria di centrocampisti a disposizione di Stefano Pioli; inizialmente sarà un'alternativa ai titolari, ma proverà a ritagliarsi il suo spazio e a sovvertire le gerarchie del suo allenatore. (Fantacalcio ®)

MN - Pobega ha firmato, manca solo l’annuncio per il rinnovo fino al 2027

Il tecnico del Palermo Stefano di Bemedetto ha parlato alla vigilia del match di Coppa Italia che vedrà opposti i. Aleksej Miranchuk al Toro, un affare ancora possibile? Il Ds Vagnati, a sorpresa, ha riportato in Italia l'ala serba Nemanja Radonjic. (Torino Granata)

Guglielmo Venticinque, siracusano, detto «Gulli» (non è casuale l'assonanza con Gulliver), non si è fermato dinanzi alle intemperie e alla fine è riuscito ad ammirare l’alba da uno dei luoghi più suggestivi e meno raggiungibili del mondo (La Sicilia)

Però vorrei qui fornire una pietra di paragone a tutti, ai più sereni e ai più scettici, entrambi mancherebbe con eguale diritto di cittadinanza, sul A ciascuno il suo di giudizio. (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr