Cagliari, l'addio di Tirrenia affossa anche il turismo: "Così perdiamo migliaia di vacanzieri, ennesima mazzata" - Casteddu On line

Cagliari, l'addio di Tirrenia affossa anche il turismo: Così perdiamo migliaia di vacanzieri, ennesima mazzata - Casteddu On line
Casteddu Online INTERNO

La nave Civitavecchia-Cagliari della Tirrenia, soppressa da ieri, porta di rimbalzo problemi anche ai commercianti e ai tassisti cagliaritani.

Utilizzata da emigrati o lavoratori sardi, ma anche da turisti, tantissimi soprattutto da maggio a ottobre.

Le autorità preposte, me lo auguro anche per noi sardi che dobbiamo poter usufruire di un passaggio in nave, ma anche per continuare a incentivare il turismo, facciano qualcosa”. (Casteddu Online)

Ne parlano anche altri giornali

Dal Mims spiegano che «si tra lavorando ad una soluzione per uscire al più presto dall’emergenza». Per Civitavecchia la conclusione operativa della linea si traduce in non meno di 120.000 passeggeri all’anno e 25mila mezzi pesanti ed altri tipologie di cargo cancellato. (Civonline)

Come avviene per la tratta Cagliari Civitavecchia e Arbatax Civitavecchia nel periodo autunnale e in quello invernale “Parecchi trasportatori hanno dovuto fare rotta verso Olbia o Porto Torres per poter raggiungere la penisola - argomenta - con spese ulteriori e non senza disagi”. (Il Sole 24 ORE)

Il vacanziero abbassa il finestrino e urla tutta la sua rabbia: “Rimettete la nave per Civitavecchia, serve per chi deve venire in vacanza ma anche per chi lavora. È solo uno dei tanti vacanzieri arrabbiati e preoccupati per la cancellazione dell’unica tratta che collega, passando per il mar Tirreno, il Continente con l’Isola. (Casteddu Online)

Civitavecchia-Cagliari: collegamento sospeso – Civonline.it

Cagliari sempre più isolata, la Tirrenia non garantirà più il collegamento con Civitavecchia e viceversa. Con la trasformazione di Alitalia in Ita, la nuova compagnia non ha l’obbligo di garantire il servizio pubblico portato avanti dalla compagnia di bandiera italiana. (Casteddu Online)

Il governo lavora per uscire al più presto dall’emergenza delle zero navi fra Cagliari e Civitavecchia. Quindi sto tentando di far passare un emendamento alla prossima legge di Bilancio dove stabiliamo un semplice principio: la continuità territoriale marittima è a totale carico dello Stato. (Casteddu Online)

Oltre a creare un disagio enorme per gli autotrasportatori, costretti ad imbarcarsi a Livorno oppure a scendere ad Olbia e poi allungarsi a Cagliari». Il problema dei servizi minimi legati al collegamento con Cagliari si era già presentato prima dell’estate, con Tirrenia che aveva poi garantito il servizio. (Civonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr