Lettera del Papa a 90 anni dalla prima apparizione di Gesù a S. Faustina

Lettera del Papa a 90 anni dalla prima apparizione di Gesù a S. Faustina
Aleteia IT ESTERI

Un messaggio che attraversa il tempo. Il messaggio della Divina Misericordia è stato trasmesso al mondo da Gesù attraverso S. Faustina Kowalska (1905-1938), conosciuta come la segretaria della Divina Misericordia.

Desidero che questa immagine sia venerata prima nella vostra cappella e poi in tutto il mondo ”(Diario, n. 47)

Desidero che questa immagine sia venerata prima nella vostra cappella e poi in tutto il mondo ”(Diario, n. (Aleteia IT)

La notizia riportata su altri media

Gesù cerca quindi, prima di tutto, il rapporto con il Padre, ma proprio in quel momento fa capolino l’avversario. «Apriamogli», allora, «il cuore, dicendo con fede: “Gesù, confido in Te”» (Alleanza Cattolica)

Le parole di Gesù alla Suora, pronunciate durante quella speciale apparizione, furono chiare. Questo non evitò che il Signora la trasformò in prima Apostola della Divina Misericordia. (La Luce di Maria)

Ricorda anche le parole tratte dal diario di suor Faustina, “L'umanità non conoscerà la pace finché non si rivolgerà alla fonte della mia misericordia”. Il 19 aprile 2020, nella domenica dedicata alla Divina Misericordia, in piena pandemia, il Pontefice celebra la Messa nella Chiesa di Santo Spirito in Sassia, diventato Santuario della Divina Misericordia proprio grazie a Papa Wojtyla. (Vatican News)

Quando la Divina Misericordia trova casa

Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno. Ecco qualche dato:. 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia. (Aleteia IT)

“Oggi il mio pensiero va al Santuario di Płock, in Polonia, dove novant’anni fa il Signore Gesù si manifestò a Santa Faustina Kowalska, affidandole uno speciale messaggio della Divina Misericordia. (ACI Stampa)

Uomini e donne che formano l’ossatura ed il motore del movimento della Fraternità Apostolica della Misericordia fondata da don Pasqualino di Dio. Poi mi disse: ora la Divina Misericordia deve trovare casa, dandomi il compito di dar vita ad un’azione di carità con la quale essere vicino ai poveri”. (Vatican News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr