Obbligo vaccinale, Turi (Uil Scuola): “Non si può criminalizzare il personale scolastico. La scuola serve per eliminare le discriminazioni, non per crearle”

Orizzonte Scuola INTERNO

La scuola serve per eliminare le discriminazioni, non per crearle” Di. “Il vaccino va benissimo, lo ripetiamo da mesi ma non può essere l’unica arma di attacco.

Ci possono essere situazioni particolari, persone, docenti a cui non può essere somministrato il vaccino, non lo sappiamo

“Il tracciamento è stato abbandonato, i presidi sanitari neanche messi all’ordine del giorno delle priorità della scuola – sottolinea Turi. (Orizzonte Scuola)

Su altre fonti

La circolare raccomanda di garantire la priorità di accesso alla vaccinazione sia a tutti coloro che non hanno ancora iniziato o completato il ciclo vaccinale primario, sia ai soggetti ancora in attesa della dose addizionale (pazienti trapiantati e gravemente immunocompromessi) e ai più vulnerabili a forme gravi di Covid per età o elevata fragilità, così come a quelli con livello elevato di esposizione all’infezione, che non hanno ancora ricevuto la dose booster, e comunque a tutti i soggetti per i quali è prevista l’obbligatorietà della vaccinazione (dunque anche per il personale scolastico). (Orizzonte Scuola)

Ma la categoria degli insegnati ha dimostrato di mettersi al servizio del Paese: una disponibilità che andava valorizzata, adottando una corsia preferenziale per la terza dose, invece si propone un obbligo“ Così la segretaria nazionale Flc Cgil Grazia Maria Pistorino, sull’obbligo vaccinale per il personale scolastico. (Orizzonte Scuola)

Non si dica dunque – aggiunge Turi – che la scuola non ha risposto con senso di appartenenza civile. Introdurre forzatamente l’obbligo solo per la scuola appare un peso che viene diviso in modo assolutamente diseguale. (Scuolainforma)

2 milioni di persone avranno cinque giorni per mettersi in regola. Il governo Draghi ha annunciato l’obbligo vaccinale per insegnanti e forze dell’ordine. Obbligo vaccinale per insegnanti e forze dell’ordine con il nuovo decreto. (Notizie.it)

Questo ha fatto pensare che fossero esclusi dall’obbligo vaccinale del personale Ata i collaboratori scolastici e gli assistenti tecnici. Una scelta non felice, perchè ha portato a molti dubbi e anche qualche falsa speranza da parte di chi credeva di essere esentato dall’obbligo vaccinale (Scuola & Concorsi)

Il numero uno della Uil Scuola ricorda che “la maggioranza del personale della scuola è donna. Poi, però, la segretaria Cisl Scuola dice anche “che la responsabilità del personale scolastico non è stata gratificata. (La Tecnica della Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr