Borsa: si allenta la tensione nel giorno della Fed, Milano chiude a +2,3% -3-

Borsa Italiana ECONOMIA

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi

(Borsa Italiana)

La notizia riportata su altre testate

Sale infatti l’attesa per le indicazioni che darà la banca centrale americana sulla propria condotta di politica monetaria, al termine della due giorni di riunione del Fomc. Intanto desta preoccupazione la delicata situazione in Ucraina, con tensioni alle stelle tra Usa e Russia. (Notizie - MSN Italia)

Il mercato scommette, e di conseguenza già in parte sconta, un contenuto rialzo dei tassi a marzo e una graduale riduzione degli acquisti di bond da parte della banca centrale americana. Si allarga lo spread Btp-Bund a 139,1 punti con un rendimento dell'1,31% mentre resta aperta la partita per l'elezione del presidente della Repubblica (Tiscali.it)

el mirino i plessi che fanno parte dell'istituto comprensivo Stefano Pellegrino. Scuole marsalesi nel mirino dei vandali. Dura la presa di posizione del presidente del Consiglio comunale di Marsala, Enzo Sturano che parla di “episodi vergognosi”. (Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani)

Infine il petrolio e' stabile: il wti contratto di marzo passa di mano a 85,5 dollari al barile, in lieve calo dello 0,1% Sul fronte dei cambi, l'euro vale 1,1290 dollari (ieri in chiusura a 1,128 dollari). (Borsa Italiana)

Intanto anche il fronte geopolitico desta preoccupazioni per la questione Ucraina. Nuove discussioni tra consiglieri politici di Russia, Ucraina, Francia e Germania, si svolgeranno oggi a Parigi (Yahoo Finanza)

Il IBEX 35 è rimbalzato forte (+1,66%, fino a 8.620 punti), per la quale ha chiuso il secondo giorno consecutivo in rialzo. Questo mercoledì, è migliorato grazie al sforzi di Francia e Germania per cercare una soluzione diplomatica. (Stop&Go)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr