Green pass negli uffici pubblici, Draghi firma il Dpcm: "Via dal lavoro chi è senza". Tutte

Giornale di Sicilia INTERNO

Via dal lavoro chi è senza green pass, assente anche nei festivi. Assenza ingiustificata ma non il licenziamento.

In nessun caso l'assenza della certificazione verde comporta il licenziamento".

Ciascun giorno di mancato servizio, fino alla esibizione della certificazione verde, è considerato assenza ingiustificata, includendo nel periodo di assenza anche le eventuali giornate festive o non lavorative. (Giornale di Sicilia)

La notizia riportata su altri giornali

La conferma dell'Fbi che non ha rivelato l'identità delle vittime. Al momento non sono ancora note né l’identità dei morti né il movente alla base della sparatoria (LaPresse)

(LaPresse/AP) – Due dipendenti del servizio postale degli Stati Uniti sono stati uccisi martedì a Memphis e un terzo dipendente, identificato come l’assassino, è morto dopo essersi sparato. Al momento non sono ancora note né l’identità dei morti né il movente alla base della sparatoria (LaPresse)

No, l’uso del green pass è una misura ulteriore che non può far ritenere superati i protocolli e le linee guida di settore. I clienti devono verificare il green pass dei tassisti o degli autisti di vetture a noleggio con conducente? (Lecco Notizie)

La Targa Florio a Monreale, da San Martino alla Piazza sfrecceranno 104 auto storiche

I soggetti sprovvisti di certificazione verde dovranno essere allontanati dal posto di lavoro. In nessun caso l’assenza della certificazione verde comporta il licenziamento. (Imperiapost.it)

Oltre ai lavoratori dipendenti della singola amministrazione, sono soggetti all’obbligo i dipendenti delle imprese che hanno in appalto i servizi di pulizia, di ristorazione, di manutenzione, di rifornimento dei distributori automatici, i consulenti e collaboratori e i prestatori o frequentatori di corsi di formazione, come pure i corrieri che recapitano all’interno degli uffici posta d’ufficio o privata. (L'Eco di Bergamo)

Dalla frazione monrealese, le auto scenderanno a Monreale percorrendo la via regione Siciliana per poi giungere in piazza Guglielmo II. La tappa sarà distinta in Targa Florio Classica per vetture prodotte fino al 1977; Targa Florio Legend con vetture prodotte dal 1978 al 1990; Targa Florio Gran Turismo con vetture GT stradali prodotte dal 1991 e Ferrari Tribute riservato a possessori di vetture Ferrari prodotte dal 1991 (Monrealelive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr