Bonus acqua potabile 2021: provvedimento Agenzia delle Entrate, requisiti e come richiederlo

Notizieora.it ECONOMIA

Il bonus acqua potabile 2021 si prepara a decollare, dopo la conferma in arrivo dall’Agenzia delle Entrate.

Il provvedimento sul bonus acqua potabile 2021 è stato confermato dall’Agenzia delle Entrate.

Quali sono i passaggi da seguire per poter beneficiare del bonus acqua potabile 2021. Potrebbe interessarti: Fondi pensione: anche con il coronavirus rendono più del TFR. Al fine di ottenere la validazione della richiesta di accesso al bonus acqua potabile 2021 è necessario presentare tutta la documentazione prevista dalla legge

Le finestre temporali da seguire per inviare la pratica all’Agenzia delle Entrate. (Notizieora.it)

Ne parlano anche altre testate

Bonus acqua potabile 2021: come richiederlo. L’importo delle spese sostenute deve essere documentato, alternativamente, da:. una fattura elettronica;. un documento commerciale in cui sia riportato il codice fiscale del soggetto che richiede il credito (LeggiOggi.it - Tutto su fisco, welfare, pensioni, lavoro e concorsi)

Bonus acqua al via. Bonus acqua, la documentazione da presentare. L’importo delle spese sostenute deve essere documentato da una fattura elettronica o un documento commerciale in cui sia riportato il codice fiscale del soggetto che richiede il credito (Giornale di Sicilia)

Il 16 giugno 2021 l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato una circolare con le regole per l'utilizzo del bonus e le modalità di richiesta. La Legge di Bilancio 2021 ha previsto un bonus acqua potabile accessibile a tutti, senza limiti di ISEE. (Fanpage.it)

"Tuttavia, considerato che il tetto per la spesa complessiva è di 5 milioni di euro l'anno" l'Agenzia "calcolerà la percentuale rapportando questo importo all'ammontare complessivo del credito d'imposta risultante da tutte le comunicazioni validamente presentate". (AnconaToday)

Bonus acqua potabile - modello comunicazione Clicca qui per scaricare il file. Bonus acqua potabile: come funziona e chi può richiederlo. Lo scopo del bonus acqua potabile è quello di incentivare l’acquisto di sistemi atti al miglioramento della qualità dell’acqua da bere sia in casa che in azienda, e di conseguenza ridurre drasticamente l’uso delle bottiglie di plastica. (Money.it)

Il secondo target è agevolato attraverso un incentivo, come chiarisce il sito dell'Agenzia delle entrate, ovvero la previsione di un credito d'imposta del 50% delle spese sostenute tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022 per l'acquisto e l'installazione di sistemi di. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr