Omicidio Molteni, un anno dopo in cella ex moglie e amante. Movente l’affidamento delle figlie

Una coppia diabolica, un noto architetto con un alto tenore di vita, un gruppo di balordi che, dopo un’escalation di intimidazioni con incendi e colpi d’arma da fuoco, va oltre il proprio mandato e, invece di gambizzare la vittima, la uccide. E come nel delitto di Maurizio Gucci compariva la maga Auriemma, anche in questo caso compare una «maga» da... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....