Forti temporali e rischio grandine al Nord

Forti temporali e rischio grandine al Nord
Approfondimenti:
MBNews INTERNO

Molti i temporali attesi, avvertono i meteorologi: localmente potranno risultare anche di forte intensità, con rischio di grandine e di violente raffiche di vento.

Temperature massime in leggera flessione nelle aree instabili e temporalesche del Nord, altrimenti senza variazioni di rilievo, salvo ulteriori lievi aumenti.

In serata possibili rovesci o temporali fra le Alpi centro-orientali e le vicine pianure. (MBNews)

Se ne è parlato anche su altri media

Previsioni meteo per la prossima settimanaAnticiclone in ritirata, arriva una sfuriata temporalesca su alcune regioni. Meteo: Prossima Settimana, già da Domenica e Lunedì improvvisa scossa all'Estate. (iLMeteo.it)

Questi segnali di cambiamento sono presenti nelle più recenti emissioni dei modelli matematici di previsione, tuttavia, al momento, si tratta previsioni meteo climatiche da prendere con cautela. Le correnti oceaniche potrebbero sfondare verso meridione contenendo maggiormente l’anticiclone nordafricano, figura responsabile della canicola di questa Estate. (Tempo Italia)

Tuttavia la stabilità atmosferica sarà comunque minata da un generale aumento dell’instabilità specialmente nelle ore più calde della giornata. Dopo un dominio quasi assoluto iniziato praticamente intorno alla metà di Maggio, il grande caldo africano subirà un’importante battuta d’arresto nell’immediato futuro, ciò soprattutto al Nord Italia. (Meteo Giornale)

Meteo, Estate più moderata. Ma incombe il caldo africano estremo

Lunedì 8 Agosto: condizioni di instabilità diffusa, con temporali specie al pomeriggio e più intensi e diffusi su zone interne del Centro-Sud ed Isole. Ulteriori tendenze meteo: infiltrazioni d’aria fresca in quota continueranno a raggiungere l’Italia, contrastando con l’aria caldo-umida dei bassi strati (Meteo Giornale)

Qui si potranno vedere spesso i temporali sconfinare verso le pianure circostanti in particolare sul reparto adriatico il quale, geograficamente parlando, risulta l’area più esposta alle fresche correnti nord-orientali Siamo all’epilogo di questa ennesima ondata di caldo proveniente dal cuore del continente africano responsabile di giornate sempre più bollenti a tratti anche soffocanti. (Meteo Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr