Zaia predica attenzione: «Dopo 2 mesi, in Veneto tornano a risalire i ricoveri in ospedale»

Zaia predica attenzione: «Dopo 2 mesi, in Veneto tornano a risalire i ricoveri in ospedale»
VeneziaToday INTERNO

«Oggi è il primo giorno di risalita dei ricoveri, con 46 nuovi pazienti negli ospedali veneti.

Nonostante la decrescita verso fine gennaio, ho sempre pregato di fare attenzione.

Con queste parole il presidente della Regione Luca Zaia ha commentato la situazione epidemiologica in Veneto nel corso del punto stampa di oggi dalla sede della protezione civile del Veneto.

Ho visto notizie di Regioni confinanti in cui c'è risalita dei contagi, quindi chiedo l'attenzione di tutti». (VeneziaToday)

La notizia riportata su altre testate

Riguardo l'aumento dei pazienti ricoverati, Zaia ha sottolineato che è "un dato da guardare con attenzione e che ci preoccupa, perché è il primo giorno di risalita". "Ho visto le notizie che arrivano da Brescia, il virus non conosce confini e chiediamo l'aiuto di tutti in questo momento non facile", è l'appello del governatore veneto (Adnkronos)

"Riaprire i ristoranti la sera? E se non vacciniamo non ne veniamo fuori, questo giustifica il fatto che il Veneto desideri questi vaccini in più" (La voce di Rovigo)

Nuovo Dpcm, spostamenti e visite vietati per un altro mese Arrivata. PADOVA Giuseppe Basso morto di Covid: il medico veneto salvò dal. Covid Veneto, il bollettino di oggi 20 febbraio 2021: nuovo balzo dei contagi (+1.244), mai così tanti dal 27 gennaio. (Il Messaggero)

Zaia: «Più ricoveri che dimissioni, siamo preoccupati. Coi vaccini debellato virus dagli ospedali»

Stando all'aggiornamento delle ore 8 del 23 febbraio, sono 741 i nuovi casi di Sars-CoV-2 rilevati in regione, insieme ad altri 6 decessi. (VeronaSera)

"Malati che sono stati ricoverati in larga parte in rianimazione, non sono focolai ma singole unità del territorio", ha spiegato Quando vedi che comincia a muoversi il ricovero e supera le dimissioni giornaliere vuol dire che il trend si sta riaccentuando. (Adnkronos)

Questo significa svuotare gli ospedali.I 185mila operatori sanitari vaccinati hanno permesso di liberare dal virus gli ospedali. Quando i ricoveri superano le dimissioni vuol dire che c’è un trend che sta cambiando. (PadovaOggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr