Energia dal moto ondoso: al via il prototipo dell'ENEA Periodico Daily

Energia dal moto ondoso: al via il prototipo dell'ENEA Periodico Daily
Più informazioni:
Periodico Daily - Notizie ECONOMIA

Per produrre energia dal moto ondoso.

Come funziona il prototipo. Il sistema di produzione dell’energia elettrica avviene sfruttando l’oscillazione per effetto delle onde di un sistema galleggiante

Energia dal moto ondoso: in cosa consiste il progetto?

Energia dal moto ondoso che strizza l’occhio all’ambiente.

ENEA e Politecnico di Torino hanno sviluppato un sistema innovativo che consente di convertire l’energia cinetica delle onde in energia elettrica. (Periodico Daily - Notizie)

La notizia riportata su altri giornali

Si tratta di un sistema low-cost di produzione di energia dal mare adatto alle piccole isole italiane, dove la fornitura di elettricità è garantita “da costose e inquinanti centrali a gasolio”, osserva Enea. (La Nuova Sardegna)

advertisement. Per il suo 70° anniversario voglio quindi rinnovare merito e riconoscenza a tutto il personale di questo ensemble multicapacitivo complesso, peculiarmente multidimensionale – in grado cioè di agire sopra e sotto i mari, nei cieli, verso terra e nelle trasversali direttrici del supporto abilitante fornito dai domini cibernetici e spaziale –, nonché connotato da ampia multidisciplinarità d’impiego, grazie alla naturale predisposizione a favorire e cogliere ogni opportunità di cooperazione interistituzionale, collaborazione interagenzia, integrazione interforze e interoperabilità multinazionale. (Sardegna Reporter)

L’impatto di un sistema come il PEWEC permette la produzione eco-compatibile di energia in loco in un’ottica di green fish farming" I test del Pewec 2.0. Il disposiivo è un sistema galleggiante simile allo scafo di una nave da posizionare in mare aperto che è in grado di produrre elettricità sfruttando l'oscillazione generata dalle onde. (Giornale della Protezione civile)

Difesa, Sottosegretario Pucciarelli: l’odierna partenza del Cacciamine ‘Viareggio’, nell’ambito del Gruppo Navale Permanente NATO di Contromisure Mine nel Mediterraneo, conferma l’impegno italiano per l’Alleanza

Si tratta – viene spiegato – di “un sistema che si candida a fornire energia alle tante piccole isole italiane non autosufficienti”. Queste tecnologie sono implementabili non soltanto nella fornitura di energia elettrica per usi domestici o civili, ma anche industriali (LaPresse)

#ENEA e @PoliTOnews hanno messo a punto la versione 2.0 del #PEWEC, il convertitore di #onde marine in #energia elettrica. Il sistema, arrivato alla sua versione 2.0 consentirà di fornire energia sostenibile alle tantissime piccole isole italiane, che non possiedono una fonte di energia autosufficiente. (TeleAmbiente TV)

Vi attende una missione impegnativa – ha evidenziato Pucciarelli agli uomini e donne del Viareggio – in cui contribuirete, sono assolutamente certa, a dimostrare una volta di più l’indiscussa professionalità, l’altissimo senso del dovere e l’incondizionato spirito di sacrificio che da sempre caratterizzano nel panorama internazionale l’agire dei militari della nostra Marina e di tutto il comparto Difesa. (Sardegna Reporter)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr