Aston Omega 1, il mini motore rotativo rivoluzionario

FormulaPassion.it ECONOMIA

Per capire meglio il funzionamento di questo piccolo e portentoso motore, potete dare un’occhiata al video esplicativo che vi abbiamo lasciato qui sopra

Ma come funziona l’Astron Omega 1?

Questo propulsore poi vanta un regime di utilizzo che varia da 1000 giri/min fino ai 25.000 giri/min.

Si tratta dell’Astron Omega 1, un motore rotativo messa a punto da dalla start-up americana Astron Aerospace che funziona con un principio simile a quello del Wankel ma che avrebbe risolto diverse criticità dell’unità inventata da Felix Wankel nel 1932. (FormulaPassion.it)

Su altri media

In effetti il numero delle parti in movimento è così basso (Astron dichiara che è comparabile a quello del motore di un tosaerba) che il prezzo potrebbe non essere poi così proibitivo Anche in questo caso il dente è così vicino alla parete della camera di scoppio che i gas di scarico non riescono a “scavalcarlo”. (AlVolante)

Per capire meglio il funzionamento di questo piccolo e portentoso motore, potete dare un’occhiata al video esplicativo che vi abbiamo lasciato qui sopra Si tratta dell’Astron Omega 1, un motore rotativo messa a punto da dalla start-up americana Astron Aerospace che funziona con un principio simile a quello del Wankel ma che avrebbe risolto diverse criticità dell’unità inventata da Felix Wankel nel 1932. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr