Salvini è la “segretaria” del governo: i ristoratori contestano Matteo (anche se scende in piazz

Salvini è la “segretaria” del governo: i ristoratori contestano Matteo (anche se scende in piazz
neXt Quotidiano INTERNO

Mentre continua a cianciare di sovranità vaccinale e altre amenità che non si possono realizzare però ieri i ristoratori sono scesi in piazza davanti a Montecitorio per protestare.

Ieri Salvini è sceso in piazza con i ristoratori che protestavano per le mancate riaperture e il ritardo dei ristori.

Ora quel posto così comodo lo ha occupato Giorgia Meloni che infatti non perde occasione per soffiare sul fuoco. (neXt Quotidiano)

Su altri giornali

È quanto si apprende da fonti del Mise Roma, 23 feb. (LaPresse)

Se non c’è rischio a pranzo, non c’è rischio a cena” “Noi siamo per la tutela della salute, ma con interventi mirati e in questo c’è sintonia con il presidente Draghi e son contento” ha spiegato Salvini, che a proposito delle nomine nel Governo ha aggiunto: “Noi siamo a posto. (L'HuffPost)

“Noi siamo per la tutela della salute, ma con interventi mirati e in questo c’è sintonia con il presidente Draghi e son contento” ha spiegato Salvini, che a proposito delle nomine nel Governo ha aggiunto: “Noi siamo a posto. (L'HuffPost)

Salvini ricevuto da Draghi: "Abbiamo parlato di riaperture"

Lo Statuto della “Lega per Salvini Premier” esprime all’articolo 1 due soli principi: “Italia repubblica federale” e “sovranità del popolo italiano a livello europeo”. La Lega é altro, oggi non può governare l’Italia, e le forze democratiche, riformiste e di sinistra hanno dimostrato eccessiva generosità nel permettere questo passaggio (Il Riformista)

Governo al lavoro sul decreto Covid, ma per le riaperture si deciderà in base ai dati Salvini da Draghi: «Abbiamo parlato di riaperture». La richiesta delle Regioni: «Aprire ristoranti a cena dove si può». (Il Sole 24 ORE)

(LaPresse) – Per quanto riguarda l’eventuale produzione di vaccini in Italia, “domani il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, incontrerà aziende farmaceutiche italiane. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in conferenza stampa a Milano sull’aggiornamento del piano vaccinale lombardo anti Covid-19 (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr