L'Assocalciatori ai suoi tesserati: "Vaccinatevi per il bene dei vostri cari e compagni"

QUOTIDIANO NAZIONALE SPORT

Ora la palla passa ai calciatori chiamati a mostrare non più le doti in campo con il pallone tra i piedi ma tutto il loro senso di responsabilità.

Una scelta chiara e ribadita – come riportato dall’Agenzia Ansa – anche da diversi dirigenti dell’AIC che in questi giorni hanno iniziato a far visita ai vari raduni delle squadre.

Per questo, l’Associazione Italiana Calciatori presieduta da Umberto Calcagno ha scelto di prendere nettamente posizione inviando a tutti i suoi tesserati una lettera aperta in cui li esortava senza mezzi termini a vaccinarsi “per tutelare sé stessi, i compagni di squadra e le famiglie". (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Su altre fonti

Sullo stesso concetto si sono concentrati in particolare i dirigenti dell’Aic anche nelle visite di questi giorni all’interno dei ritiri delle squadre di Serie A, che si stanno preparando all’inizio della nuova stagione» «Vaccinarsi per tutelare se stessi, i compagni di squadra e le famiglie: è questa la raccomandazione messa nero su bianco dall’Assocalciatori in una lettera inviata ai propri iscritti lunedì, secondo quanto apprende l’ANSA. (Cagliari News 24)

Sullo stesso concetto si sono concentrati in particolare i dirigenti dell'Aic anche nelle visite di questi giorni all'interno dei ritiri delle squadre di Serie A, che si stanno preparando all'inizio della nuova stagione (Tutto Juve)

Sullo stesso concetto si sono concentrati in particolare i dirigenti dell'Aic anche nelle visite di questi giorni all'interno dei ritiri delle squadre di Serie A, che si stanno preparando all'inizio della nuova stagione (Corriere dello Sport.it)

L'AIC ai giocatori: "Il vaccino per tutelate voi, la squadra e i vostri cari". foto ANSA. foto di ANSA. vedi letture. Ieri alle 17:53 Altre Notizie di fonte ANSA di @Lore_Dibe88. La raccomandazione in una lettera e nelle visite nei ritiri (TUTTO mercato WEB)

"Vaccinarsi per tutelare se stessi, i compagni di squadra e le famiglie": è la raccomandazione messa nero su bianco in una lettera inviata ai propri iscritti lunedì. Il caso più eclatante del focolaio esploso all'interno del gruppo squadra dello Spezia e la denuncia di molti medici sociali e dirigenti sulla presenza di atleti no vax ha indotto l'associazione presieduta da Umberto Calcagno ad esprimersi. (Calciomercato.com)

L'APPELLO. Anche l'AIC si schiera apertamente per la profilassi contro il Covid. Vaccinarsi per tutelare se stessi, i compagni di squadra e le famiglie: è questa la raccomandazione messa nero su bianco dall'Assocalciatori in una lettera inviata ai propri iscritti lunedì, secondo quanto riportato dall'ANSA. (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr