Icardi-Psg, l'Inter vuole di più

Icardi-Psg, l'Inter vuole di più
GianlucaDiMarzio.com GianlucaDiMarzio.com (Sport)

Proposta non ancora formalizzata ai dirigenti nerazzurri, ma prossima a essere spedita: 50 milioni di euro più 10 di bonus.

Di fatto, da Parco dei Principi la richiesta sarebbe di quasi 20 milioni di euro di sconto, dal momento che i 10 milioni di bonus non sono facilmente raggiungibili.

Ne parlano anche altre testate

Proprio un ex Napoli però è nel mirino: si tratta di Edinson Cavani, attaccante che rappresenta una super occasione a parametro zero. Calciomercato Inter, giro di attaccanti. Non solo Lautaro in partenza, alla porta c’è anche Alexis Sanchez che a fine prestito tornerà al Manchester United (DirettaGoal)

Sarà fondamentale il prossimo calciomercato, visto che la rosa costruita l’estate scorsa potrebbe essere rivoluzionata con dei movimenti importanti. LEGGI ANCHE > > > Calciomercato Juventus, obiettivo bomber | Scambio ‘due per uno’. (Calciomercatonews.com)

Mauro Icardi resta nei pensieri della tifoseria della Juventus: ecco le ultime sul riscatto da pagare all’Inter dal Psg. Mauro Icardi è un nome che fa sempre sognare i tifosi della Juventus: l’attaccante argentino porterebbe in dote una grande mole di gol, risultando un autentico cecchino nell’area di rigore. (Juventus News 24)

Il riscatto stabilito la scorsa estate con l’Inter ammonta a 70 milioni, una cifra di 10 milioni superiore all’attuale offerta di Leonardo. Il club francese avrebbe avanzato un’offerta da 50 milioni di euro più bonus, non tutti di facile raggiungimento. (Pianeta Milan)

I prossimi giri di pista delle punte, dopo il rinnovo di Mertens con il Napoli, possono riguardare ancora il parco offensivo di Gattuso con Milik. Per Perisic, invece, si attendono le mosse del Bayern Monaco, intenzionato a riscattare il croato ma trattando sul pezzo. (La Stampa)

Mauro Icardi resta una priorità per l’attacco del Psg. Chiaro, l’Inter spingerà per ottenere l’intera cifra pattuita un anno fa, magari abbattendo le distanze con l’inserimento di bonus che possano accontentare entrambe le società. (alfredopedulla.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti