Effetto coronavirus: Piazza Affari brucia 14 miliardi

La Stampa La Stampa (Economia)

La borsa americana è travolta da una raffica di vendite, con i mercati che temono per l'impatto sull'azionario della crisi innescata dalla diffusione del coronavirus.

L'economia in quark, il coronavirus genererà una crisi economica.

La notizia riportata su altre testate

Ciò dimostra la maggiore propensione all'acquisto da parte degli investitori versorispetto all'indice.La struttura di medio periodo resta connotata positivamente, mentre segnali di contrazione emergono per l'impostazione di breve periodo costretta a confrontarsi con la resistenza individuata a quota 15,13 Euro. (Teleborsa)

A Milano il FTSE MIB ha terminato a -3,58%, il FTSE Italia All-Share a -3,47%, il FTSE Italia Mid Cap a -2,83%, il FTSE Italia STAR a -2,06%. febbraio +0,0% m/m da +0,1% m/m, +0,4% a/a da +0,5% a/a (atteso +0,5%). (Investire Oggi)

Non a caso, dopo l’aumento dei casi in Germania, il listino di Francoforte sta cedendo intorno al 2%. Mentre “l’economia Usa registrerà una crescita di solo l’1,3% nel primo trimestre (annualizzato), in calo dello 0,6% a causa del virus. (CiSiamo.info)

Nel corso degli anni infatti, il Ftse Mib è stato protagonista di ribassi ben più ampi. PIAZZA AFFARI: LE ALTRE SEDUTE DA INCUBO (FIRSTonline)

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi. (Borsa Italiana)

Nelle ultime sei sedute l'indice ha subito una correzione nell’ordine del 10,5%, nonostante il rimbalzo registrato il 26 febbraio. Performance peggiori per IntesaSanpaolo e UniCredit, che perdono rispettivamente il 3,88% a 2,2885 euro e il 4,38% a 12,002 euro, dopo essere state sospese per eccesso di ribasso. (SoldiOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.