Banche, occhio alla truffa: risparmi a rischio

ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

Si tratta della cosiddetta truffa dell’investimento, che porta in molti a investire erroneamente i propri soldi e perdere i risparmi di una vita.

LEGGI ANCHE > > > Vaccino anti-Covid, un giro d’affari che vale miliardi: chi guadagna di più. Banche, occhio alla truffa dell’investimento: l’allarme di Intesa Sanpaolo. Intesa Sanpaolo sta avvisando i propri clienti di prestare attenzione a un nuovo tentativo di raggiro in grado di mettere a rischio i propri risparmi. (ContoCorrenteOnline.it)

Ne parlano anche altri giornali

Dopo due giornate piatte, torna il segno più per Piazza Affari. Il focus degli operatori resta sempre incentrato sulle trimestrali: prima dell'avvio degli scambi è stata la volta di FinecoBank (+3,29%) e Poste Italiane (+0,76%). (Yahoo Finanza)

Credo che sia una manifestazione di debolezza assoluta ostacolare operazioni realizzate da competitor sul mercato, soprattutto se non si è coinvolti direttamente. Al manager non è sfuggita l'occasione di togliersi un sassolino nella scarpa, considerando che un anno fa Unicredit, sotto la guida di Jean Pierre Muster, aveva chiesto all'Antitrust di essere ascoltata in merito all'opas di Intesa su Ubi. (il Giornale)

Di Alessandro Albano. Tra gennaio e giugno, la banca guidata dall'Ad Carlo Messina ha registrato un utile netto di 3,02 miliardi di euro, +17,8% dai circa 2,57 miliardi del primo semestre 2020, con quasi 1,51 miliardi segnati nel secondo trimestre, +66% rispetto alle attese della sim Equita (901 milioni). (Investing.com)

La prima banca italiana si attende di finire il 2021 con guadagni per almeno 4 miliardi di euro. Tra poche ore (alle 20) il ministro dell’Economia Daniele Franco, riferirà in Parlamento sulla situazione della banca senese (Il Fatto Quotidiano)

"I risultati del secondo trimestre e l'outlook sono coerenti con le nostre stime, che portano a un piccolo upgrade delle stime sull'EPS rettificato", affermano gli esperti della banca inglese, secondo i quali nel breve termine la nuova guidance sugli utili e i dividendi del nuovo piano industriale saranno il principale catalizzatore sul titolo (Yahoo Finanza)

La semestrale di Poste Italiane. Partendo dai conti di Poste Italiane, nei primi sei mesi del 2021 la società ha registrato 5,68 miliardi di euro di ricavi, in crescita del 14% rispetto al corrispettivo del 2020. (Forbes Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr