Comunali, l'ammissione di Vittorio Feltri: "Credo di aver votato Sala, non riuscivo a piegare la scheda elettorale. Ma si può fare una scheda così assurda?"

Comunali, l'ammissione di Vittorio Feltri: Credo di aver votato Sala, non riuscivo a piegare la scheda elettorale. Ma si può fare una scheda così assurda?
La7 INTERNO

I problemi di Vittorio Feltri con la scheda elettorale per il voto al comune di Milano dove è stato eletto consigliere: "Dopo 10 minuti non riuscivo nemmeno a piegare quella scheda, potrei pure aver votato Sala."

(La7)

La notizia riportata su altri giornali

Quindi la parola torna a Feltri, che conclude: "Dicevo appunto che se il vaccino è gratuito è una cosa importante. Il camallo quindi si toglie l'auricolare e lascia la diretta, proprio come un altro esponente dei No Green pass ha fatto qualche ora prima a Non è l'arena da Massimo Giletti. (Liberoquotidiano.it)

Scappatella con Falcone, Vittorio Feltri picchia duro: perché sto con la Boccassini. "Ma tu ci vuoi andare o no in consiglio comunale? Capirò quello che devo fare, se devo fare qualcosa resto, se non devo fare niente o ascoltare gli interventi fatui di tanta gente me ne vado a casa che è meglio" (LiberoQuotidiano.it)

Nessuno ricorda quel periodo perché infanga la reputazione della sinistra estrema, fucina di delitti. Quello che sta accadendo ora, al confronto di quanto accadde allorché dominavano le bande proletarie, è roba da asilo infantile. (LiberoQuotidiano.it)

L'Aria che Tira, Vittorio Feltri contro Lamorgese: "Doveva prendere Castellino e dargli due calci nel sedere"

"Non sono sicuro di aver votato nel modo giusto, potrei aver votato Sala per disperazione". Non sono sicuro di aver votato nel modo giusto, potrei aver votato Sala per disperazione. (Adnkronos)

Scontro tra Vittorio Feltri e i lavoratori del porto di Genova sul green pass: "Il vaccino è gratuito, basta farlo per andare a lavorare e non rompere le balle a mezzo mondo". (La7)

Quindi se la destra avesse commesso questi attentati sarebbe stata autolesionista", chiarisce il il direttore editoriale di Libero. "Le spiego come si pronuncia quella parola". Così Vittorio Feltri, a L'Aria che Tira in onda su La7, parla della responsabile del Viminale dopo gli assalti alla Cgil da parte di alcuni esponenti di Forza Nuova. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr