Ftse Mib cerca di riportarsi a quota 23.000 punti. Stellantis in attesa di ingranare la marcia

Ftse Mib cerca di riportarsi a quota 23.000 punti. Stellantis in attesa di ingranare la marcia
Borse.it ECONOMIA

Da circa due settimane il titolo è inserito in una fase laterale tra il supporto a 12,91 euro e la resistenza a 13,63 euro.

Il quadro grafico dell’indice italiano rimane improntato al rialzo, nonostante la debolezza delle ultime sedute.

Il titolo ha iniziato a dare qualche segnale di cedimento dopo la scalata inarrestabile che ha fatto sfiorare al titolo quota 10 euro

Al rialzo, invece, il primo target è la resistenza a 23.918 punti. (Borse.it)

Su altri media

"Ci aspettiamo un aumento dei casi covid dovuto alla variante inglese", ha detto Gianni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute. E' il quadro dell'emergenza covid dopo una giornata caratterizzata da un bollettino con 15.479 contagi e 353 morti. (Yahoo Finanza)

Tra i titoli del paniere principale di Piazza Affari, exploit di A2A che ha chiuso come miglior titolo con un progresso di oltre l’1%. Campari ha comunque proposto un dividendo annuale per l’esercizio 2019 pari a 0,055 euro per azione (consensus Bloomberg a 0,056 euro), in linea con l’anno precedente. (Wall Street Italia)

Notizie che gravano sulle previsioni di necessità future di ulteriori test sul coronavirus, tra i segmenti in cui è attiva la società piemontese. Fonte MarketInsight (Il Cittadino on line)

Mercati – Europa in calo insieme a Wall Street, Ftse Mib (-1,1%) chiude sotto 23.000 punti

Intanto, il gip del tribunale di Milano ha disposto un rinvio al 25 marzo prossimo dell’udienza per discutere della misura interdittiva richiesta per Eni in Congo dalla procura. Le azioni Eni guadagnano l’1,2% a 9,19 euro, rispetto al -0,9% del Ftse Mib. (Il Cittadino on line)

E questa osmosi tra Panella e Taburno è diventata un disco: ‘Matteo Setti canta le canzoni di Vito Taburno – Vol. "I brani ritrovati di Vito - descrive il disco Panella - Vito è esistito? (Yahoo Finanza)

Resistono Campari (+0,1%) dopo i conti del 2020 e Saipem (+0,1%) dopo l’accordo con Danieli e Leonardo per il rinnovamento sostenibile di impianti del settore siderurgico sia in Italia che all’estero. Tornando a Piazza Affari, chiudono in controtendenza A2A (+1,2%) e Stellantis (+0,6%), quest’ultima in scia alla buona intonazione del settore auto dopo l’outlook positivo di Daimler. (Il Cittadino on line)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr