L'Accademia Montaltina degli Inculti celebrerà Dante con delle giornate di studio

Montalto Uffugo Online CULTURA E SPETTACOLO

Tutto sfocia in un’armonia universale in cui il suono diventa creatore del mondo, vibrazione cosmica universale di specchiata bellezza.

Successivamente (1274) incontrò per la prima volta la sua Beatrice (Bice de Falco Portinari) che canterà e celebrerà nella Vita Nuova come donna angelicata degli stilnovisti ma che sarà anche personaggio chiave della Divina Commedia, soprattutto nella entrata del Paradiso. (Montalto Uffugo Online)

Su altri media

Valore nominale, monogramma RF della Repubblica francese e il nome della serie (L’art de la plume) completano il tutto. Ogni anno, si è scelto di celebrare un diverso genere letterario, come la poesia, il romanzo, il saggio filosofico o il teatro e di scegliere, per esso, due rappresentanti iconici. (CN Cronaca Numismatica)

Feliciano Scarpellini). 30 settembre ore 17-19. “SOLO DA SENSATO APPRENDE / CIÒ CHE POSCIA FA D'INTELLETTO DEGNO” (Par IL PROGRAMMA COMPLETO:. 21 settembre ore 17-19. “CHE DEL VEDERE IN ME STESSO M’ESSALTO” (Inf. (Rgunotizie.it)

Qui verranno realizzati interventi di video mapping da parte di Proforma per connotare in maniera coinvolgente la facciata del Duomo La selva è realizzata dall’architetta Filena Di Tommaso (Pervinca). (SulPanaro)

Il comitato paesano pro-valorizzazione del Passo di Dante – Santa Maria del Giudice in attesa della fine dei lavori di restauro del busto, ha inteso celebrare la ricorrenza dei 700 anni dalla morte del poeta con una cena conviviale nell’area della sagra paesana della zuppa a Santa Maria del Giudice sabato (18 settembre) dalle 19,30. (LuccaInDiretta)

Il “climatologo” Dante aveva già capito tutto, leggiamo non senza sconcerto sulla Stampa di ieri, martedì. Parigi val bene una messinscena. Il colpo migliore però se lo sono tenuto per l’anniversario della sua morte, forse per ucciderlo una seconda volta. (Tempi.it)

Dante per noi è un intellettuale dalla tempra indefinibile, ma anche uomo dall’indole multiforme e ,pure, inequivocabilmente unica. Dante è artista, poeta, eminente letterato, figlio del suo tempo dunque, ma anche uomo “sanza nocchiero in gran tempesta”,la tempesta della vita, della prova continua, della lotta e ,talora ,dello scoramento. (TarantoBuonaSera.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr