UBI Banca, l'attesa cessione di 800 mln euro di Npl, potrebbe salire a un mld euro. Intanto Intesa è arrivata al 91% del capitale - BeBeez.it

BeBeez BeBeez (Economia)

In termini netti, i crediti deteriorati sono scesi a 3,9 miliardi dai 4,03 miliardi di fine marzo, con l’NPE ratio netto che è sceso a al 4,61% dal 4,70% di marzo.

Intanto Intesa è arrivata al 91% del capitale. L’attesa cessione del pacchetto di 800 milioni di euro di sofferenze corporate pmi annunciata da Banca nel febbraio scorso (si veda altro articolo di BeBeez) e che è attesa entro fine settembre (si veda altro articolo di BeBeez), potrebbe salire di dimensione, a quota un miliardo di euro, portando l’NPE ratio al 6,4%. (BeBeez)

Ne parlano anche altre testate

Vorrei mantenere l'anonimato, per ovvii motivi, ma voglio sollevare e segnalare la preoccupazione, passata sotto un silenzio "assordante" di tutte le persone Ubi di Cuneo. “Sono un dipendente del gruppo UBI di Cuneo, nello specifico del polo Ubiss, la società di servizi e informatica del Gruppo UBI, con sede in via Teatro Toselli a Cuneo. (TargatoCn.it)

E in tal senso Intesa specifica che tali operazioni non risultano allo stato attuale di ostacolo o pregiudizio all’offerta e alla futura integrazione di Ubi Banca, "sulla base dei termini dell’operazione noti al mercato", ma apre "un'ampia riserva ove dovessero in futuro emergere termini, condizioni o vincoli della predetta operazione dannosi o svantaggiosi per Ubi Banca (come integrata nel gruppo Intesa) o per la stessa Intesa Sanpaolo". (Milano Finanza)

Con un comunicato datato 3 agosto, Intesa SanPaolo diffonde i risultati definitivi dell’ops su Ubi Banca, conclusasi con successo lo scorso 30 luglio. Si segnala inoltre che sono complessivamente pervenute adesioni “con riserva” per n. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr