Padova-Avellino: dall'Euganeo cori razzisti e aggressione verbale a tesserati dell'Avellino

TuttoAvellino.it SPORT

Inoltre, da sottolineare, cori razzisti dei sostenitori di casa, verso l'Avellino, con le solite urla di "Terroni" e discriminazioni territoriali che nel 2021, onestamente, lasciano davvero il tempo che trovano

Brutti episodi accaduti a Padova, allo stadio Euganeo, durante Padova-Avellino.

Sull'1-0 per i padroni di casa, come riporta Prima Tivvù, durante la diretta di Studio e Stadio (dove ci sono video che testimoniano tutto), c'è stata una aggressione verbale verso i tesserati dell'Avellino, e addirittura un tentativo di mettere anche le mani addosso ai 4 squalificati presenti in tribuna allo stadio Euganeo, e altri dirigenti, che sono stati spostati in una zona più tranquilla. (TuttoAvellino.it)

Ne parlano anche altri media

L’avellino del secondo tempo fa ben sperare La prestazione di squadra - "Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare. (Ottopagine)

La società si è adoperata per garantire il diritto di prelazione per i tifosi fidelizzati. Va specificato che il biglietto ridotto è valido soltanto per il singolo possessore di fidelity card (Avlive)

Le pagelle. Padova (4-3-1-2): Dini 7; Germano 6.5, Kresic 7, Rossettini 6.5, Curcio 6; Saber 6, Hallfredsson 6.5 (38’st Firenze ng), Della Latta 6; Ronaldo 6.5 (14’st Jelenic 6); Chiricò 6 (26’st Bifulco 6), Paponi 5 (14’st Biasci 6). (TuttoAvellino.it)

IL MODULO INIZIALE. DI SEGUITO LE DICHIARAZIONI DI MISTER PIERO BRAGLIA. «La prima è andata, ora c’è la partita di ritorno in cui dobbiamo dare il massimo. (Orticalab)

Avellino 1912 ha assicurato una forte scontistica ai possessori di Fidelity Card (sia essa “Gold” o “Silver”). La società si è adoperata per garantire il diritto di prelazione per i tifosi fidelizzati. (Orticalab)

Una storia con il sottofondo della musica "Ti amo terrone", famoso inno cantato da Andrea Mandorlini, diversi anni fa, dopo una promozione raggiunta con il Verona L'amministratore unico dell'Avellino, Giovanni D'Agostino, ha postato sui social una storia, dove riprende la rete dell'1-1 di Maniero, sul rigore ribattuto e poi trasformato. (TuttoAvellino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr