Fibra ottica, a Roma la scuola-cantiere per giuntisti. Open Fiber spinge sulle competenze

CorCom ECONOMIA

“La formazione delle risorse specializzate impegnate sui nostri cantieri è un nodo fondamentale per centrare gli obiettivi di copertura a banda ultralarga del Paese – commenta l’Ad di Open Fiber Elisabetta Ripa -.

Il progetto di Open Fiber è fondamentale per il rilancio del Paese: tutte le imprese che collaborano con Open Fiber hanno un ruolo decisivo per portare davvero l’innovazione nelle case di tutti

Formare risorse altamente specializzate nella realizzazione delle reti a banda ulatralarga, in particolare giuntisti della fibra: questa la mission di Open Fiber che in collaborazione con Elis ha tenuto a battesimo a Roma il primo corso di formazione-training. (CorCom)

Se ne è parlato anche su altri media

La proposta di quello che è già stato ribattezzato come 'digital bonus' è della segretaria della commissione Trasporti della Camera, la deputata del Pd Enza Bruno Bossio, e dovrebbe confluire in un emendamento del centrosinistra nel decreto Semplificazioni al vaglio di Montecitorio. (Sky Tg24 )

Noi di Tlc Telecomunicazioni progettiamo e riserviamo un quantum di banda per ogni cliente. Ecco perché il 99% delle medio-grandi aziende clienti di Tlc Telecomunicazioni ha sottoscritto un accordo di “fibra a progetto”. (Liberoquotidiano.it)

Il servizio Viabilità della Provincia di Piacenza informa che sono imminenti le lavorazioni di posa di infrastruttura a fibra ottica nel centro abitato di Morfasso (PC),. lungo la Strada Provinciale n. (IlPiacenza)

Superbonus e decreto Semplificazioni, le novità. Per le nuove richieste del superbonus 100% l’attestazione degli estremi del titolo abitativo spetta dunque alla sola CILA, senza l’attestazione dello stato legittimo dell’immobile (QuiFinanza)

La banda larga potrebbe presto far parte delle spese includibili nel Superbonus 110% come stimolo per la realizzazione di infrastrutture di rete, con lo scopo di rendere gli edifici ancora "più ecosostenibili e resilienti". (ilGiornale.it)

Questo significa che i nuovi beneficiari sono collegi, convitti, ospizi, conventi, seminari, caserme, case di cura e ospedali senza scopi di lucro Lo strumento tecnico per farla diventare realtà potrebbe essere un emendamento al Dl Semplificazioni, attualmente in fase di conversione in Parlamento. (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr