Pil Italia secondo trimestre 2020: -12,4%. «Contrazione senza precedenti»

Pil Italia secondo trimestre 2020: -12,4%. «Contrazione senza precedenti»
Corriere della Sera Corriere della Sera (Economia)

La caduta registrata dal Pil nel secondo trimestre «è la sintesi di unadiminuzione del valore aggiunto in tutti i comparti produttivi, dall’agricoltura, silvicoltura e pesca, all’industria, al complesso dei servizi».

Ne parlano anche altri media

Infatti, la Francia nel secondo trimestre registra un – 13,8 % del Pil, la Germania si contrae del 10,1% e la Spagna affonda a – 18,5%. (Nicola Porro)

D'altra parte il secondo trimestre è cominciato in pieno lockdown, che ha colpito interamente aprile. Il tutto in un Paese ancora in deflazione, dove l'indice dei prezzi al consumo a luglio segna una riduzione dello 0,3%. (Avvenire)

“Con il risultato del secondo trimestre il Pil fa registrare il valore più basso dal primo trimestre 1995, periodo di inizio dell’attuale serie storica”, sottolinea l’Istituto. Roba da tempi di CAligola, insomma…. (Il Valore Italiano)

Il calo del Pil americano nel secondo trimestre è senza precedenti per la sua severità. Si tratta di un crollo record, dovuto in massima parte agli effetti del coronavirus sull’economia e sulla società americana. (Corriere della Sera)

Tra aprile e giugno persi oltre 50 miliardi di euro. Dalla tavole dell’Istat emerge che il valore del Pil nel secondo trimestre del 2020 risulta essersi ridotto di oltre 50 miliardi nel confronto con il precedente trimestre. (L'agone)

È questo il valore annuale che si otterrebbe in presenza di una variazione congiunturale nulla nel III e IV trimestre. L'Istat segnala che il secondo trimestre del 2020 ha avuto una giornata lavorativa in meno sia rispetto al trimestre precedente sia nei confronti del secondo trimestre del 2019. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr